Visita Papa a Monza: cade albero ferita una donna

visita papa a monza

Solo un grande spavento per una runner 50enne alla vigilia della messa di Papa Francesco

Visita Papa a Monza, cade albero al parco e colpisce una donna. Può accadere. Anche a Monza. Eì già accaduto in passato. Se non fosse che sabato sono attesi 350mila pellegrini per la Santa Messa del Papa. L’albero di grosso fusto ha ceduto di schianto. Gli agronomi intervenuti sul posto hanno stabilito che la pianta era sana. E’ bastata poca pioggia per farla crollare. E’ accaduto poco dopo le 19.30 di oggi (giovedì 23 marzo ndr). La caduta è avvenuta su viale Vedano, nel “bosco principe”. Dall’esame degli agronomi è risultato sano. La donna ricoverata al san Gerardo non ha avuto traumi, ma sia stata trattenuta in ospedale per lo spavento.

Visita Papa a Monza: il fatto

Non è ancora stato chiarito come la pianta sia potuta cedere. Sul posto hanno lavorato per un paio di ore i Vigili del Fuoco di Monza per tagliare il fusto e riportare tutto alla normalità. Domani mattina verranno controllate, da parte degli esperti, tutte le essenze nella zona di viale Mirabello e Mirabellino.

Visita papa a Monza: la vittima

La runner ha fatto appena in tempo a spostarsi non appena sentito il fragore dell’albero in caduta. E’ comunque rimasta colpita dalle fronde sia alle braccia che alle gambe. A chiamare immediatamente i soccorsi sarebbero stati i compagni di corsa fortemente spaventati per l’accaduto. Un’ambulanza e un’automedica in pochi minuti sono arrivati sul posto e poi hanno raggiunto il vicino pronto Soccorso dell’ospedale San Gerardo. La donna è entrata al nosocomio in codice giallo. Solo spavento per lei.

Visita Papa a Monza: il sopralluogo del cardinale Scola

Nel pomeriggio, alle 15, per un ultimo sopralluogo in vista della messa di sabato, era giunto anche il cardinale di Milano Angelo Scola. L’alto prelato, prossimo alla pensione, ha accompagnato i giornalisti sul palco papale e nell’area antistante Villa Mirabello. un sopralluogo vero e proprio sul pratone dove un tempo sorgeva l’Ippodromo della Villa Reale.
Marco Pirola

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here