Vimercate: Micron, oggi l’incontro al ministero

nuovabrianza.micron

Vimercate, Micron, oggi l’incontro al ministero. Più che una certezza, una speranza. Il Governo, più precisamente il ministro per lo sviluppo Economico, Federica Guidi ha garantito che l’impegno sarà questo: far sì che STMicroelectronics faccia la sua parte nell’assorbire gli esuberi annunciati da Micron. Si è tenuto a Roma quest’oggi l’incontro fra parti sociali, ministro e Micron, la multinazionale che in Brianza ha due sedi, Agrate e Vimercate, e che ha annunciato procedure di mobilità per un terzo del personale impiegato in tutta Italia. L’esito dell’incontro è stato positivo sia per i sindacati sia per il ministro che, appunto, ha auspicato un ruoto attivo di ST nella gestione degli esuberi. “L’incontro – fanno sapere in una nota i sindacati – ha toccato due aspetti fondamentali: la necessità per l’Italia, se vuole rimanere in un settore industriale avanzato come la microelettronica e i semiconduttori, di mettere in campo strategie industriali coerenti e di sostegno per il settore. Mentre per quanto riguarda gli esuberi annunciati dalla multinazionale americana e il rischio di apertura delle procedure di mobilità il prossimo 7 aprile, l’impegno del Governo ad una sua azione per quanto riguarda il ruolo che svolge STM attraverso il fondo strategico, per il rientro degli esuberi annunciati da Micron”. Per Fim, Fiom e Uilm, l’incontro è stato, come si diceva, positivo, ma non è certo la fine della vicenda. Infatti all’orizzonte c’è il 7 aprile, termine ultimo, con un nuovo incontro in cui la situazione dovrà essere definitivamente chiarita. Per questo i sindacati non hanno rinunciato ad un presidio, domani, davanti a Palazzo Chigi.

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here