Vimercate: Emma Houda, padre condannato a 10 anni

    emma-houda-vimercate

    emma-houda-vimercate-2

    Vimercate, Emma Houda il padre condannato a 10 anni. Tanto ha stabilito oggi il Tribunale di Monza nei confronti di Mohammed Houda Kharat, padre della piccola Emma sottratta alla madre Alice Rossini quando aveva soltanto 20 mesi. L’uomo, di origine siriana, aveva preso la bambina ed era tornato nel suo Paese d’origine senza dare alcuna notizia. La madre, disperata, aveva lanciato numerosi appelli affinché le autorità internazionali si mettessero in moto e la aiutassero a recuperare la bambina e a farla tornare a casa. La stessa città si era mobilitata con fiaccolate e manifestazioni per sostenere la lotta della donna.

    emma-houda-vimercate

    Oggi i giudici di Monza le hanno dato ragione, condannando l’ex marito a dieci anni di reclusione per sequestro di persona e sottrazione internazionale di minore. Il Tribunale ha stabilito inoltre la sospensione della potestà genitoriale e un risarcimento di 50mila euro. Ora sarà possibile chiedere un mandato di cattura internazionale nei confronti dell’ex marito.

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here