Vimercate: Alcatel, salvi (per il momento) 256 posti di lavoro

nuovabrianza.it.alcatel

Vimercate, Alcatel, salvi (per il momento) 256 posti di lavoro. È stato siglato ieri sera (martedì per chi legge) al ministero dello Sviluppo economico, l’accordo per la cessione del ramo optics Omsn e Nm di Alcatel Lucent a Sm Optics, società del gruppo Siae Microelettronica. L’accordo, arrivato dopo mesi di mobilitazioni, prevede che una parte degli esuberi dichiarati da Alcatel vengano recuperati, ma sulla carta si parla di un solo anno a Vimercate. Sempre sulla carta si parla di “continuità industriale” per i prossimi cinque anni. In totale i lavoratori sono  256 che dal 1 dicembre passeranno sotto Sm Optics, una parte nell’ex Celestica e una parte nell’attuale sede Alcatel.

renzi-alcatel-nuovabrianza

I dubbi, nonostante quella che può essere considerata una vittoria, restano. Infatti se si parla di continuità di sviluppo e di prodotti di nuova generazione, i sindacati che hanno condotto la trattativa restano sul piede di guerra. All’appello, infatti, mancano ancora 17 lavoratori considerati dall’azienda esuberi strutturali, nonostante appartenessero proprio al settore optics che viene ceduto. “Su questo aspetto – spiega Gianluigi Radaelli di Fim Cisl – insisteremo in tutte le sedi e in tutti i modi al fine di trovare una soluzione positiva anche per loro a partire da quanto inserito nell’accordo ministeriale”. Anche Cgil, dal canto suo, esprime soddisfazione, ma proseguirà a vegliare: “Seguiremo con attenzione lo sviluppo della nuova azienda in sede di ministero – commenta Angela Mondellini, segretario generale Fiom Cgil di Monza e Brianza – che si è impegnato a sostenere questo nuovo progetto”. L’accordo arriva a poche settimane dalla visita di Matteo Renzi proprio alla nuova sede di Alcatel Lucent che aveva scatenato molte proteste proprio da parte delle rappresentanze sindacali e dei lavoratori che attendevano di conoscere il loro destino.

 

 

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here