U 20 – Spettacolo brasiliano al “Brianteo”: la Fluminense trionfa nel torneo contro il razzismo

finale torneo
La Fluminense si aggiudica la prima edizione del torneo italo-brasiliano contro il razzismo. Alle premiazioni il presidente Armstrong (foto www.acmonzabrianza.it)
finale torneo
La Fluminense si aggiudica la prima edizione del torneo italo-brasiliano contro il razzismo. Alle premiazioni il presidente Armstrong (foto www.acmonzabrianza.it)

Monza – Spettacolo brasiliano al “Brianteo”. I giovani del Fluminense si “abbattono” sul Genoa e si aggiudicano la prima edizione del torneo Under 20 italo-brasiliano “contro il razzismo e la violenza negli stadi”.

Il Fluminense (dove in prestito gioca il biancorosso Mirko Di Pierro, sostituito nella finale alla mezz’ora della ripresa) vince 7 a 0 dominando letteralmente i rossoblu che dal 10’ della ripresa sono rimasti con un uomo in meno per l’espulsione di Lucarini (somma di ammonizioni). Il primo tempo si è concluso 1 a 0.

Al di là del fatto che i liguri abbiano giocato in inferiorità numerica, la finale conferma quello già visto nella fase eliminatoria del torneo, disputata la scorsa settimana al centro sportivo di Monzello: i brasiliani hanno dimostrato di avere una marcia in più…

I vincitori del Fluminense sono stati premiati dal presidente del Monza Anthony Armstrong Emery, che è anche patron dell’ Alecrim, l’altra formazione brasiliana presente al torneo e che nella fase eliminatoria è stata sconfitta dall’Atalanta e dal Genova, sempre per 1 a 0.

La manifestazione fa parte di una serie di iniziative volute da Armstrong  per combattere il razzismo imperante sui campi di calcio, impegno sociale gia’ promosso ogni domenica negli stadi dall’ A.C. Monza Brianza, sulla cui maglia campeggia la scritta “stop racism”.

Fluminense e Genoa sono approdate in finale dopo aver affrontato nella fase eliminatoria  il Genoa (Girone 1) l’Alecrim e l’ Atalanta (1-0, 6-5 dopo i calci di rigore), mentre la Fluminense (Girone 2) la Berretti del Monza (5 a 1) e la Cremonese (0-0) sconfitta, dopo i calci di rigore dal Monza (5-4).

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here