Triuggio: La sinistra contro gli asili privati

Triuggio-Comune

Triuggio-Comune

Triuggio, la sinistra si scaglia contro gli asili privati. Un’uscita che rischia di trasformarsi in un clamoroso boomerang quella del candidato sindaco del Pd di Triuggio, Pietro Cicardi. Ieri sera (martedì per chi legge), infatti, durante il Consiglio comunale, Cicardi si è scagliato contro i quattro asili paritari di Triuggio e frazioni. In particolare, il ragionamento più o meno questo, non solo il Comune avrebbe in corso con le materne in questione – tutte di iniziativa parrocchiale – una convenzione “galleggiante”, ma nel caso di Rancate e Canonica, ospitando pochi bambini, sarebbe ininfluente una loro eventuale chiusura. Non solo. Il candidato di sinistra ha sostenuto inoltre la necessità di effettuare verifiche sulla qualità didattica di quanto insegnato nelle paritarie. Insomma, un vero terremoto che ha scatenato le ire di Forza Italia e del centrodestra: “Ora la sinistra se la prende con gli asili – hanno gridato i partiti che sostengono Serenella Corbetta, vicesindaco in carica e candidato sindaco del centrodestra – Siamo sconcertati. Ricordiamo che si tratta di realtà che contribuiscono a fornire un importante servizio alla collettività e in primo luogo alle famiglie. Secondo il Pd si dovrebbe persino verificare cosa viene insegnato, neanche fossimo a Cuba”. Sulla questione è intervenuta anche lo stesso candidato sindaco Corbetta che, dopo la risposta in Aula di Consiglio, ha ribadito in una nota stampa: “È sconvolgente anche solo pensare di poter interrompere un servizio fondamentale per le famiglie, senza contare che verrebbe leso il diritto delle stesse a poter scegliere”.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here