Sovico: Uccide il cugino, fermato egiziano

carabinieri-auto

È stato bloccato dai carabinieri del Comando provinciale di Milano. È indiziato dell’omicidio avvenuto ieri pomeriggio a Sovico. A perdere la vita El Tablawy Ahmed Moustafa Ali, un 25enne di origine egiziana. A finire in manette il cugino di 24enne. Il fatto è accaduto verso le 16 nell’appartamento che i due convidevano in Brianza. Alla base dell’omicidio ci sarebbe stata una violenta lite per questioni famigliari non ancora chiare, al culmine della quale il 24enne avrebbe colpito al petto il cugino con un coltello. In casa, al momento dell’aggressione c’era anche un altro parente che ha chiesto aiuto ad alcuni connazionali che poi avrebbero chiamato i soccorsi. Giunto all’ospedale di Carate, per il 25enne non c’era però più niente da fare. Il cugino nel frattempo era fuggito, rifugiandosi nell’abitazione di un altro parente ad Albiate, dove poi è stato trovato dai carabinieri e fermato come indiziato di omicidio.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here