Si vota a Monza e Cesano: il parrucchiere del sindaco

si vota michele santoro

Voto a Monza e Brianza la terza tappa delle curiosità

Si vota a Monza e Cesano. Il gelato del sindaco può anche essere una trovata. Per il caldo di questi giorni poi è un’esigenza. Anche a Monza. In questi tempi da lupi elettorali e con tali chiari di “luna piena partitica”, è arrivata pure questa. Terza puntata del viaggio semiserio delle “trovate” elettorali messe in campo per conquistare consensi. Se il gelato fa notizia, ancora di più lo strafalcione sui volantini elettorali di un candidato di Forza Italia a Cesano. Gli elettori presi per la gola e nel caso di Cesano pure per i capelli. PRIMA PUNTATA, SECONDA PUNTATA.

Si vota a Monza e Cesano: il parrucchiere del sindaco

Un candidato in grado di fare barba e capelli a tutti gli altri concorrenti. Visto che Michele Santoro fa il parrucchiere in Cesano, non dovrebbe essere difficile. Almeno per lui. Per la verità e per ora, è riuscito solamente a far sorridere. In perenne lotta con gli avversari “comunisti” ora lo è anche con la grammatica italiana. Un volantino. Già visto tante volte. Un programma ambizioso. Scontato pure questo. L’errore grammaticale invece questo sì che è una novità assoluta nel panorama propagandistico della Brianza. Si meriterebbe un premio. Anzi un tapiro. Michele Santoro è in grado di passare con estrema leggerezza da una cena a casa di Berlusconi agli strafalcioni. Nel volantino ha raggiunto il top. Dopo i soliti slogan sulla sua attività, la perla. “…è una immensa gioia potervi aiutare quotidianamente. Lo sempre fatto e lo farò…”. Essendo parrucchiere, aspirante amministratore “Lacca” del testo la deve avere lasciata in bottega…

si vota michele santoro

Si vota a Monza e Cesano: il gelato del candidato

Pierfranco Maffè oltre che sulla famiglia, deve averla puntata sul gastronomico in questo giro elettorale. Dopo il caffè arriva la proposta del gelato con il candidato sindaco. L’idea è di uno dei suoi sponsor (Gustavo Sellitri). Martedì 6 giugno a Monza, in viale Vittorio Veneto, tra programmi e slogan spunteranno coni e pistacchi. Un gelato fresco, disponibile anche per celiaci, specificano gli organizzatori, ma soprattutto rassicurante. Come il candidato sindaco Maffè. Dice la pubblicità. Appuntamento per gli elettori del medico del San Gerardo e per gli amanti del fiordilatte dalle 18 alle 19. Presi per la gola insomma…

Marco Pirola

v

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here