Serie D/A: Folgore Caratese, in Liguria l’ottava sconfitta

barzotti
Il neoentrato Barzotti dà un pò di vivacità all'attacco, ma poi deve uscire per una botta
barzotti
Il neoentrato Barzotti dà un pò di vivacità all’attacco, ma poi deve uscire per una botta

LAVAGNESE-FOLGORE CARATESE 3-0

LAVAGNESE: Parma, Rusca, Garrasi, Avellino, Di Leo (50’ Ferrando), Venuti (54’ Boggiano), Dell’Anna, Poesio, Croci, Currarino, Mura (73’ Damiani). All. Dagnino

FOLGORE CARATESE: Sperduti, Virga, Sorrentino (65’ Concina) Bigioni, Perego, Dallera , Brumana, Semeraro (52’ Barzotti, 65’ Marrone), Pinelli, Evola, Cesana. All. Bacci

MARCATORI: 34’ rig. Avellino, 59’ Currarino, 86’ Dell’Anna

 ARBITRO: Vidali di Pordenone

 AMMONITI: Dallera, Evola, Cesana (FC), Boggiano, Rusca (L)

Lavagna – Continua la crisi della Folgore Caratese che in Liguria raccoglie l’ottava sconfitta stagionale e non riesce a schiodarsi dall’ultimo posto della classifica occupato con il Pro Dronero. Il primo tempo è di marca Lavagnese che conquista ben otto calci d’angolo, zero per i brianzoli.

I liguri premono e al 34’ sbloccano il risultato su rigore. Cross di Currarino (il migliore in campo) che mette la palla al centro che, in mischia, va a sbattere sul braccio di Brumana. L’arbitro a tre metri di distanza dall’azione non ha dubbi e concede, fra le proteste dei brianzoli, il calcio di rigore che cambierà il match. Sul dischetto si presenta Avellino che non sbaglia il bersaglio. La Lavegnese si butta in avanti alla ricerca del raddoppio, ci prova con il solito Currarino che, al volo, calcia a botta sicura, ma Evola intuisce la traiettoria della palla e devia di testa sulla linea della porta. In precedenza, su un cross dalla sinistra, Dell’Anna interviene nell’area piccola dove c’è un contrasto con un difensore ospite, la palla colpisce il palo esterno e va in angolo. Sugli sviluppo si registra una bella rovesciata di Croci, ma Sperduti è bravo a respingere. Il numero uno della Folgore Caratese si supera anche su un gran tiro di Currarino.

Nella ripresa la Lavagnese legittima il risultato con Currarino e Dell’Anna, al suo primo gol stagionale. Il numero dieci ligure appare l’uomo in più della formazione di Dagnino e mette in difficoltà Sperduti che al 59’ si deve arrendere.

Bacci per cercare di dare più vivacità ad un attacco evanescente, al 52’ gioca la carta Barzotti. Scelta che dà ragione al mister. Con il neoentrato, infatti, si registra una timida reazione della Folgore Caratese, ma al 65’ Barzotti (lascia il posto a Marrone) deve uscire per una brutta botta. Intanto la Lavagnese continua a fare la partita, mentre i brianzoli cercano di far vedere qualcosa in contropiede, senza però rendersi pericolosi. All’86’ Dell’Anna archivia definitivamente la partita e cala il tris.

All’90’ la Folgore Caratese ci prova con il veloce Cesana che, dopo essersi inserito fra due avversari, è fermato da Rusca appena fuori dall’area. Fallo che avrebbe potuto costare anche il “rosso” al ligure, ma l’arbitro decide per il “giallo”.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here