Serie D/A: Chieri-Folgore Caratese, in palio punti pesanti

logofatu

 

virga

Carate – Chieri-Folgore Caratese sarà un match che, per obiettivi diversi, i 22 in campo lotteranno fino all’ultimo per conquistare l’intera posta. Una gara quella che, domenica 16 marzo, andrà in scena allo stadio “De Paoli” con punti pesanti in palio. Il Chieri per i playoff, la Folgore Caratese per continuare a sperare nella salvezza. Gli azzurri piemontesi sono quinti (ultimo posto utile per la post season) a quota 48, ma le dirette concorrenti Lavagnese e Vado (domenica affronteranno rispettivamente Santhià e la capolista Giana) distano quattro e cinque punti. Più distaccato è il Chiavari, 38 punti.

La squadra di Giovanni Zichella ha un rendimento decisamente migliore fuori casa. Nessuna altra formazione ha fatto meglio in trasferta. Lontano dal “De Paoli” i piemontesi hanno raccolto ben dieci vittorie (a Chiavari la nona consecutiva). Più sotto tono il ruolino di marcia davanti al proprio pubblico dove il Chieri ha vinto cinque volte, ha pareggiato tre partite e perse otto. Nelle ultime quattro partite casalinghe gli azzurri di Zichella hanno totalizzato solo un punto, frutto dell’1 a 1 con l’Asti. L’ultima vittoria interna risale al girone di andata, 16° giornata: Chieri-Lavagnese 2-0.

Sette punti importanti in chiave salvezza nelle ultime tre partite per la Folgore Caratese che andrà a Chieri reduce da due vittorie di fila rispettivamente contro Albese e Novese. I ragazzi di Cristiano Bacci in Piemonte faranno loro il detto “Non c’è due senza tre?”. L’ambiente azzurro e i tifosi sperano di sì…

Il Chieri è sicuramente una buona squadra in lotta per i playoff – sottolinea mister BacciNoi dobbiamo fare la nostra partita e uscire dal campo convinti di aver dato tutto per centrare l’obiettivo”. Domenica sarà nuovamente assente Emiliano mentre Gridi dovrebbe farcela e partirà dalla panchina. Il giocatore azzurro, già non in perfette condizioni fisiche, contro la Novese (sostituito al 67’ dopo soli cinque minuti dal suo ingresso) ha rimediato una ferita in testa e cinque punti di sutura. “In settimana si è allenato a parte, ma secondo il nostro staff medico per domenica dovrebbe farcela” puntualizza Bacci.

In chiave salvezza fari puntati su Albese-Novese, il Verbania ospiterà il Chiavari, il Sestri il Rapallo mentre il Santhià andrà a Lavagna. Match playoff, invece, quello fra Borgosesia e Caronnese.

 CALENDARIO 10° GIORNATA DI RITORNO (domenica 16 marzo – ore 14.30)

ALBESE-NOVESE

CHIERI-FOLGORE CARATESE

VALLEE D’AOSTE-ASTI

BORGOSESIA-CARONNESE

SESTRI-RAPALLOB.

VADO-GIANA

LAVAGNESE-SANTHIA’

VERBANIA-CHIAVARI

DERTHONA-PRO DRONERO

CLASSIFICA

GIANA 59

RAPALLO 53

BORGOSESIA 53

CARONNESE 49

CHIERI 48

LAVAGNESE 44

VADO 43

CHIAVARI 38

VALLE D’AOSTE 35

NOVESE 32

ASTI 32

ALBESE 28

DERTHONA 28

SESTRI 26

F. CARATESE  24

SANTHIA’ 18

P. DRONERO 17

VERBANIA 12

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here