Serie D Girone A: Folgore Caratese ko contro il fanalino Dronero

virga
Il raddoppio della Folgore Caratese porta la firma di Virga
cesana
Folgore Caratese: il giovane Cesana su azione personale accorcia le distanze

FOLGORE CARATESE-PRO DRONERO 2-3

FOLGORE CARATESE: Logofatu, Dallera (46’ Sciannamea), Bosisio, Bigioni (46’ Rota), Gridi, Dellamaggiora, Virga, Zorloni, Cesana, Valente, Pozzi (69’ Emiliano). All. Bacci

PRO DRONERO: Rosano, Passerò, Porcaro, Begolo (87’ Isoardi), Madrigano, Omero, Franco, Dutto (87’ Bodino), De Peralta (65’ Rondino), Garavelli, Giraudo. All. Caridi

ARBITRO: Zufferli di Udine

MARCATORI: 3’ Begolo (PD), 43’rig. Garavelli (PD), 52’ Virga (FC), 68’ rig. Madrigano (PD), 83’ Cesana (FC)

AMMONITI: Dallera, Valente, Virga, Zorloni (FC); Begolo, Procaro (PD)

ESPULSI: 68’ Gridi (FC), 90’ Rondino (PD)

Verano – Chi si aspettava di vedere la Folgore Caratese che ha sfiorato il colpaccio in casa della capolista Giana sarà rimasto deluso. La squadra di Cristiano Bacci al Comunale di Verano non bissa la bella prestazione di sette giorni fa e regala il primo tempo al fanalino Pro Dronero che esce dal “Claudio Casati” con l’intera posta in palio. La Folgore Caratese fallisce così un’importante occasione per rilanciarsi in zona salvezza ed interrompe contro i piemontesi la striscia positiva che durava da quattro giornate (tre pareggi e una vittoria). Gli azzurri potranno recriminare su alcuni episodi molto dubbi (vedi i due rigori e l’espulsione al 68’ di Gridi) che, per certi versi, hanno condizionato il match, ma nel primo tempo sono troppo rinunciatari e fanno fatica a trovare la quadra. “Partita difficile e strana – è il commento di mister Cristiano Bacci – Dopo essere passati subito in svantaggio, a livello mentale abbiamo fatto fatica e ci abbiamo messo parecchio prima di sistemarci”. Poi con gli ingressi di Sciannamea e Rota, la manovra offensiva ne ha beneficiato e gli azzurri si sono mossi meglio. “Nel secondo tempo ho fatto due cambi per sistemare la squadra e le cose sono cambiate. Poi sul 2 a 1 per loro c’è stata l’espulsione di Gridi e un altro rigore per i nostri avversari…”. Bacci preferisce non parlare della direzione arbitrale (insufficiente) che ha lasciato molto a desiderare in diverse circostanze. Non solo in occasione dei rigori e dell’espulsione di Gridi, ma anche per il brutto fallo ai danni di Cesana che avrebbe meritato di essere sanzionato con il “rosso”.

Cronaca: La partita è subito in salita per la Folgore Caratese. Al 3’ Begolo, su un errore di Logofatu, porta in vantaggio il Pro Dronero. La Folgore Caratese non riesce a reagire e al 5’ Peralta spara sopra la traversa. Al 15’ Logofatu si fa perdonare l’errore precedente in occasione del gol dei piemontesi e devia in angolo una conclusione insidiosa di Dutto. Al 38’ c’è ancora un intervento del portiere brianzolo su una punizione di De Peralta.  Quattro minuti più tardi il Pro Dronero con Garavelli si porta sul 2 a 0 grazie ad un rigore generoso (la palla va a sbattere sul braccio di Gridi) concesso dal fischietto di Udine.

Mister Bacci nella ripresa cerca di aggiustare un po’ la squadra ed effettua due cambi, Sciammanea al posto di un insufficiente Dallera e Rota per Bigioni. La Folgore Caratese si ripresenta in campo con un atteggiamento più grintoso e il gioco offensivo è più vivace. Al 52’ i padroni di casa accorciano le distanze: Sciannamea recupera palla, serve Pozzi per Virga il cui diagonale non dà scampo a Rosano. Poco dopo Dellamaggiora avrebbe l’occasione per pareggiare, ma il suo tiro non ha l’esito sperato. Quando sembrava che la Folgore Caratese potesse rimettere sui binari dell’equilibrio la partita, al 68’ l’arbitro ci mette ancora del suo: rigore ed espulsione di Gridi. Dal dischetto Madrigano non sbaglia e porta i piemontesi sul 3 a 1. La squadra di Bacci cerca di reagire e all’83’ Cesana sugli sviluppi di una bella azione personale riaccorcia le distanze. Il giovane attaccante azzurro, dopo aver saltato il suo diretto avversario, manda la palla nel sacco. Arriva poi il triplice fischio del direttore di gara che sancisce il ko della Folgore Caratese attesa domenica dalla trasferta in casa del Chiavari.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here