Serie D Girone A: Folgore Caratese, è notte fonda

pinelli
Gabriele Pinelli, dalla Folgore Caratese al Gozzano

FOLGORE CARATESE -CHIERI 0-3

FOLGORE CARATESE: Sperduti, Perego, Concina, Bigioni, Crippa, Sorrentino (71’Sciannamea), Brumana, Rota, Barzotti, Evola (75’ Semeraro), Pinelli. All. Bacci

CHIERI: Tulino, Spera, Sanpò, Benedetto, Connarotto, Lodi, Nicolini, Scavone, Ingari, Montante (57’ Finato Manuel), Motetta. All. Zichella

MARCATORI: 68’ Nicolini, 73’ Lodi, 82’ Ingari

ARBITRO: Citarella di Matera

Carate – La Folgore Caratese avrebbe dovuto vincere per cercare di togliersi dal fondo della classifica e, invece, ancora una volta esce dal campo con il sacco vuoto. Questa volta a festeggiare la conquista dell’intera posta in palio è il Chieri che nella ripresa rifila tre gol ai brianzoli. Volti scuri in casa Folgore Caratese che, nonostante l’arrivo di Bacci in panchina al posto di Sala, i risultati continuano a mancare…. Un cambio di rotta della squadra serve al più presto…

Mister Bacci ripropone la difesa a cinque, nel ruolo di centrale gioca Perego che, reduce da un infortunio, fa il suo esordio stagionale, insieme a Bigioni. Dallera è out per squalifica.

Chi si aspetta una Folgore Caratese alla ricerca subito del gol per poi giocare con maggior tranquillità, rimarrà deluso… Nel primo tempo, infatti, non si registrano occasioni importanti sia da una parte che dall’altra, e il risultato rimane bloccato. Al 68’ il Chieri passa in vantaggio con Nicolini. L’azione del gol, però, sarebbe da rivedere per un presunto fallo su Pinelli non fischiato dall’arbitro. E in tribuna a Carate qualche tifoso sussurra: “Quando le cose vanno male, va male tutto… Una situazione simile è capitata anche domenica scorsa…”

In occasione del gol, Pinelli perde palla (subisce fallo?), Nicolini dalla tre quarti la recupera e fa partire un gran sinistro che si infila alla destra di Sperduti. Timida la reazione della Folgore Caratese, mentre il Chieri appare un po’ più intraprendente e al 73’ raddoppia. Su una punizione sulla sinistra all’altezza del fallo laterale, Lodi beffa Sperduti infilando la palla nell’angolino basso. All’82’ il Chiari cala il tris: su un lancio centrale, c’è la testa vincente di Ingari. E per la Folgore Caratese è notte fonda. Mister Bacci avrà ancora molto da lavorare…

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here