Serie D Girone B: Seregno, pari con rammarico

Di Maio
Alessandro Di Maio espulso contro la Pro Piacenza

CARAVAGGIO-SEREGNO 1-1

CARAVAGGIO: Cambianica, Del Carro F. (64’ Del Carro A.), Angioletti, Fornoni, Urmi (79’ Mamone), Peli (57’ Noris), Sandrini, Longo, Sonzogni, Girometta, Valenti. All. Rottoli (Crotti squalificato)

SEREGNO: Dosoli, Di Lauro, Cortinovis, Di Maio, Mureno, Lucente (79’ Conforto), Magrin, Lacchini, Battaglino, Comi, Cavalcante (77’ Chiappano). All. Sassarini

MARCATORI: 30’ Sonzogni (C), 58’ Di Maio (S)

ARBITRO: Mastrogiuseppe di Sulmona (Cristofaro – Amantea di Milano)

AMMONITO: Longo (C)

Caravaggio – Divisione della posta in palio fra Caravaggio e Seregno con gli azzurri che ritornano in Brianza con il rammarico di non essere riusciti a concretizzare a dovere le occasioni create nel corso dei novanta minuti.

Partono meglio i padroni di casa che si fanno subito vedere con Girometta e Peli. Al 24’ è la volta del Seregno, ma Lucente sulla sua traiettoria non trova nessun compagno pronto a sfruttare una buona opportunità. Passano i minuti e gli azzurri cominciano a salire in cattedra, ma a sbloccare il match sono i padroni di casa quando al 30’ Sonzogni manda alle spalle di Dosoli un bel colpo di testa.  Il Seregno non ci sta e si butta in avanti. Al 34’ si registra una netta trattenuta di Angioletti ai danni di Comi, ma l’arbitro sorvola. Gli azzurri prima del riposo si rendono pericolosi con Comi, ma l’estremo difensore Cambianica si supera neutralizzando il colpo di testa dell’attaccante brianzolo.

Fin dalle prime battute di gioco della ripresa si vede subito un Seregno più grintoso e al 58’ arriva il meritato pareggio. Punizione di Battaglino, Di Maio, lasciato libero dai difensori bergamaschi, depone la palla in rete per l’uno a uno. I brianzoli di Sassarini, galvanizzati dal ritrovato pareggio, vanno sempre più in pressing e il Caravaggio si vede costretto a difendersi dagli attacchi ospiti che, però, non riescono ad essere sufficientemente precisi e pungenti.

“La squadra ha giocato bene, ha creato diverse occasioni da rete e ha tenuto il pallino del gioco per novanta minuti – ha affermato mister David Sassarini nel post partita  – Sull’unica situazione pericolosa che hanno creato i nostri avversari siamo andati in svantaggio ed è un peccato, anche se poi i ragazzi sono stati bravi a rimettere le cose a posto”. Il rammarico è quello di non aver portato via l’intera posta in palio. “Il gol è una bella soddisfazione e lo dedico alla mia famiglia e a uno dei miei migliori amici che presto diventerà papà – commenta l’autore del gol del pareggio, Alessandro Di Maio – Per come abbiamo giocato avremmo meritato qualcosa di più… Peccato…”.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here