Serie D/ Amichevole: il Seregno batte il Como

cavalcante

SEREGNO-COMO 2-1 

SEREGNO: Maino, Lucente (46’Di Lauro), Cortinovis, Di Maio, Angelotti (63′ Mureno), Magrin, Lacchini (74′ Giambrone), Comi (83′ Bonati), Battaglino, Vitali (71′ Cavalcante), Marzeglia (84′ Chiappano). A disposizione: Boatto, De Marinis, Buongiorno, Di Marco. All. Sassarini

COMO: Melgrati, Ambrosini, Fautario, Ardito, Migliorini, Redolfi, Schenetti, Cristiani, Perna, Le Noci, Gammone. A disposizione: Crispino, Marchi, Giosa, Fietta, Scialpi, Palomeque, Panatti, Piana, Verachi, Donnarumma. All. Colella

MARCATORI: 30′ Marzeglia (S), 50′ Angelotti (S), 80′ Perna (C)

Seregno – Il Seregno continua ad aver fame… di vittorie. Questa volta a farne le spese è il blasonato Como, squadra che milita nell’alta classifica in Lega Pro-Prima Divisione. Nella prestigiosa amichevole del “Ferruccio”, la squadra di David Sassarini per nulla intimorita dal blasone dell’avversario conferma il buon momento di forma (sia sotto il profilo del gioco che della condizione atletica) del mese di dicembre in campionato. La partita ha dato buoni ed importanti segnali al tecnico seregnese in vista della ripresa del campionato, in programma domenica 5 gennaio a Piacenza.

marzeglia
Marzeglia sblocca il risultato contro il Como

Per la cronaca, nella prima mezz’ora circa protagonisti sono i due portieri, Maino da una parte e Melgrati dall’altra, che con alcuni decisivi interventi salvano il risultato. Al 30′ i padroni di casa sbloccano il match. Su una ripartenza di Battaglino, che allarga per Vitali, cross basso al centro per la zampata vincente di Marzeglia che, anticipato Migliorini, da due passi batte Melgrati.

Angelotti
Ad inizio ripresa Angelotti raddoppia

Nella ripresa il tecnico del Como, Giovanni Colella, effettua diverse sostituzioni. Il Seregno non demorde e al 50′ raddoppia con Angelotti. Anche nel secondo gol c’è lo zampino dell’ex di turno, capitan Battaglino. Punizione per i padroni di casa calciata dal capitano degli azzurri, la difesa lariana tiene in gioco Angelotti che di testa è lesto a beffare Crispino (nel secondo tempo ha sostituito Melgrati). Il doppio vantaggio non abbassa il ritmo del Seregno che continua ad attaccare e a giocare con la stessa intensità sfiorando in un paio di occasioni la terza rete con Cavalcante.

All’ 80′ il Como con Perni (posizione dubbia?) accorcia le distanze su uno dei pochissimi errori commessi dal Seregno in fase di disimpegno. Negli ultimi dieci minuti i lariani vanno alla ricerca del pareggio, ma il risultato non cambierà. Per il Seregno una vittoria di prestigio… Gli azzurri domani e il 1° gennaio osserveranno due giorni di riposo. Gli allenamenti riprenderanno giovedì 2 gennaio.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here