Serie C femminile/ Fiammamonza, pareggio di rimonta

calcio-femminile-real meda

calcio-femminile-real meda

FIAMMAMONZA-FEMMINILE AUSONIA 1-1

FIAMMAMONZA: Beretta, Di Monte, Papaleo, Colombo, Nuzzo, Callovini, Gerosa, Belloni, Mirandola (82′ Povia), Foti, Brambilla. All. Bastrup.

FEMM. AUSONIA: Montemurro, Florio, Iazza, Barone, Raya (Medici), Piccolo, Cappella, Barelli (Caprera), Piccininno, Neroni (Salmeri), Missaglia. All. Ciofi.

ARBITRO: Mattei di Busto Arsizio

RETI: 52′ Cappella (FA), 55′ Foti (F)

AMMONITA: Colombo (F)

Monza –
 Secondo pareggio consecutivo per la Fiammamonza. Stavolta da sottolineare la reazione e l’orgoglio delle biancorosse che rimontano dopo appena tre minuti la rete del momentaneo svantaggio messa a segno dal Femminile Ausonia con Cappella al 52′.
Dopo circa dieci minuti di studio in cui le squadre si affrontano soprattutto a centrocampo, arriva al 12′ la prima occasione per le ragazze di Ulla Bastrup: è Foti a presentarsi davanti alla porta avversaria ma il suo tiro è troppo debole e Montemurro controlla agevolmente. Alla mezz’ora è ancora la Fiamma a spingere con una bellissima azione di Belloni che ci prova da fuori area, ma l’estremo difensore avversario riesce a deviare in angolo. Al 40′ è sempre Belloni a scaricare verso la porta un tiro ancora debole su cui Montemurro arriva facilmente.
Nella ripresa la Fiamma parte forte e con Mirandola sfiora la traversa. Al 48′ è Brambilla a rendersi pericolosa con una girata al volo in area che termina fuori di poco. Tuttavia al 52′ la doccia fredda per le monzesi: sugli sviluppi di un calcio piazzato per le ospiti, uno svarione difensivo biancorosso permette a Cappella di battere a rete e sbloccare il risultato. Il Femminile Ausonia ci crede e un minuto più tardi cerca il raddoppio, ma Beretta prima e Nuzzo poi salvano la porta biancorossa, poi scampato il pericolo le ragazze di Ulla Bastrup si riorganizzano e già al 55′ ristabiliscono la parità: Mirandola prende palla a centrocampo, lancia Foti in area la quale lascia partire un diagonale che trafigge Montemurro. È l’ultimo vero sussulto del match che consegna un punto a entrambi i team.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here