Calcio Serie B femm./ Real Meda, un pari da non disprezzare

calcio-femminile-real meda

REAL MEDA-OROBICA 0-0

REAL MEDA: Stefanello, Seveso, Chiggio, Confalonieri, Tchetchova, Dubini, Fusi, Somaschini, Ghezzi (69′ Roma), Vai (80′ Zappa), Piccinni (58′ De Luca). All. Zaninello

OROBICA: Salvi, Poeta, Vavassori (48′ Riva), Valente, Troiano (74′ Asperti), Fodri, Tihsler, Livoti (58′ Rizzo), Romani, Pellegrini, Zangari. All. Marini

ARBITRO: Raus di Brescia

AMMONITI: Confalonieri, Dubini, Piccinni, Fusi (RM), Fodri, Romani, Poeta (O).

ESPULSI: 87′ Dubini (M) per doppia ammonizione.

Meda – Finisce con un nulla di fatto il match tra Real Meda e Orobica. Più cartellini che emozioni in un match in cui ha prevalso soprattutto l’equilibrio. Locali che rischiano parecchio in avvio di gara in particolare al 17′ quando Stefanello deve essere lettissima in uscita per neutralizzare l’incursione della pericolosa Troiano. Le bianconere rialzano la testa nel finale di prima frazione: al 40′ Ghezzi, dopo una bella combinazione con Fusi manda la sfera al di sopra della traversa; al 42′ la punizione di Dubini dal limite dell’area sfiora il montante alla destra di Salvi.

Nella ripresa non passa nemmeno un minuto di gioco e l’Orobica si rende pericolosissima: Stefanello si deve superare per neutralizzare e deviare in angolo la grande conclusione di Pellegrini indirizzata proprio all’incrocio dei pali. Al 64′, poi, l’estremo difensore bianconero viene salvata dal palo colpito da Riva. Il Real soffre e fatica nell’affacciarsi con pericolosità dalle parti di Salvi, e finisce addirittura in inferiorità numerica per il cartellino rosso sventolato in faccia a Dubini per doppia ammonizione. Da lì in poi però non succede più nulla e il Real ottiene un punto comunque da non disprezzare.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here