Elezioni a Seregno, risultati ballottaggio: Edoardo Mazza è il nuovo sindaco

Edoardo Mazza, sindaco

edoardo-mazza-nuovo-sindaco-seregno

Dopo l’era Mariani inizia quella del sindaco Mazza

RISULTATO DEFINITIVO –  Edoardo Mazza sindaco con 7.792 voti, pari al  53,65%. William Viganò sconfitto con 6.731 voti, pari al 46,35% delle schede.

LO SPOGLIO – Ci sono volute tre sezioni per capire che Edoardo Mazza sarebbe stato il prossimo sindaco di Seregno. Poi arrivato il risultato delle scuole Rodari di Seregno non c’è stata più partita con il centrodestra avanti di oltre 200 voti. La sala stampa si è riempita improvvisamente di tutti i maggiorenti di centrodestra sino a quel momento impegnati a piantonare i seggi. Dal borgomastro uscente Giacinto Mariani con un sorriso da copertina accompagnato dalla consorte a Fabrizio Sala, assessore ad Expo nonché coordinatore, commissario, segretario o come si chiama, provinciale azzurro. Da Francesco Magnano, geometra prediletto di Silvio Berlusconi ad Adriano Corigliano, il poeta di Giussano prestato alla politica passando da Antonio Romeo di Limbiate prossimo a diventare consigliere regionale non appena il cardiologo di Dio, al secolo Stefano Carugo, andrà a fare il professore universitario. Ma il più lesto di tutti è stato Gianni Faletra che alle 22 era già sul posto a presidiare comunque andassero le cose. Gianni da Lissone per Forza Italia è un po’ come il signor Wolf di Pulp Fiction: risolve problemi. Lui è uno specialista nel mediare e cucire quanto non va nel centrodestra brianzolo. La vittoria a Seregno è anche sua. Festa, un paio di bottiglie di birra qualche leghista a torso nudo. Di sinistra neanche l’ombra se non sul finale quando arriva il candidato sconfitto per complimentarsi con Mazza.

elezioni-seregno-nuovabrianza

IL RISULTATO – La vittoria non era così scontata. Il vincitore sulla carta è sicuramente Edoardo Mazza che ci ha messo la faccia e la testa, ma politicamente lo “special one dei number one” è Giacinto Mariani che ha portato la Lega oltre il 20% e un suo ex assessore a succedergli come sindaco. Ma a parte l’aspetto politico Mariani è riuscito a battere le cattiverie e veleni seminate a ampie mani in questi dieci anni di regno a Seregno. Gli assessori? L’unico ad essere sicuro del posto è proprio Giacinto Mariani che farà il vicesidaco o il sindaco ombra; dipende dai punti di vista.

Marco Pirola

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here