Seconda – La Triuggese 2014-2015 si presenta con i «colpi» di mercato

triuggese
New entry: da sinistra Mauro Redaelli, Manuel Viola, Matteo Casarico e Nicolò Cassanmagnago
triuggese
New entry: da sinistra Mauro Redaelli, Manuel Viola, Matteo Casarico e Nicolò Cassanmagnago

Triuggio – Quattro nuovi volti per una Triuggese che conferma il gruppo della scorsa stagione. Un gruppo che, con l’arrivo a stagione in corso di Franco Barachetti in panchina, ha cambiato marcia e ha chiuso il campionato di Seconda con una media punti, simile a quella di squadre che hanno disputato i playoff.

La rosa di Barachetti si impreziosisce di quattro pedine di categoria con la “ciliegina sulla torta” rappresentata dall’ex Dipo e Brioschese (tanto per citare due delle parecchie squadre in cui ha militato) Manuel Viola, 16 gol l’anno scorso a Veduggio dove ha conquistato la promozione in Prima. Un bel colpo quello messo a segno dalla società presieduta da Marina Riva che ha fatto gli onori di casa durante la presentazione della nuova stagione. Al suo fianco il vicepresidente Marezio Baroni. Il neobiancorosso Viola e il riconfermato Elia Perego (1993) formano, sulla carta, una coppia ben assortita e che potrà essere una spina nel fianco delle difese avversarie. Un duo offensivo che ben poche squadre di Seconda possono vantare di avere in rosa. In attacco i brianzoli potranno contare anche sull’importante contributo di Nicolò Cassanmagnago, ex Macheriese. Ottimo il lavoro del direttore sportivo Piero Galbiati che ha messo a disposizione di Barachetti altri elementi di un certo “peso” e di esperienza, come i centrocampisti ex Ac Lissone Matteo Casarico (1992) e l’ex  Sovicese e Cesano Maderno, Mauro Redaelli (1984).

L'allenatore della Triuggese, Franco Barachetti
L’allenatore della Triuggese, Franco Barachetti

Quattro giocatori che l’allenatore lecchese (“Il mio obiettivo era l’intercambiabilità dei ruoli” ha spiegato Barachetti) e il vice Alessandro Rocca avevano messo in cima alla lista del mercato biancorosso. “Del gruppo della scorsa stagione non ci sono più, per loro scelta, Simone Casiraghi e Mattia Notararigo – ha sottolineato il ds Piero GalbiatiObiettivi? Vorrei vedere da parte dei molti giovani in squadra una continuazione dei progressi e una maggiore concentrazione durante le partite perché, l’anno scorso, a volte è mancata”.

Di obiettivi veri e propri non ha parlato nemmeno mister Barachetti, scaramantico come il diesse. “Tengo sempre un profilo basso e preferisco dire il meno possibile, se non che da parte nostra  ci sarà sempre il massimo impegno  – ha aggiunto l’allenatoreL’anno scorso ho trovato una squadra molto giovane e da quando sono arrivato abbiamo tenuto una discreta media, che poi è quella delle squadre che hanno disputato i playoff. Dobbiamo proseguire il percorso di crescita della scorsa stagione”.  L’anno scorso Barachetti ha giocato con il 4-4-1-1, modulo che verrà riproposto anche in questa stagione dove, però, si potrà vedere (in base alle necessità) la squadra schierata anche con il 4-4-2.

“Questo è l’anno che dobbiamo “dimostrare” – ha aggiunto il vice allenatore Alessandro RoccaMi preme sottolineare l’importanza del rispetto fra di voi, fra giovani e meno giovani”. Anche Rocca ha tenuto un profilo basso, sottolineando che “l’obiettivo primario è raggiungere la salvezza il prima possibile”.

La Triuggese inizierà la preparazione il 20 agosto, quattro giorni dopo scenderà in campo per  la Coppa Lombardia. “Le partite di Coppa io le prende come delle amichevoli più impegnative…” ha concluso Barachetti.

LA ROSA 2014-2015 –  I quattro nuovi vanno a completare la rosa dello scorso anno composta dai portieri Davide Sala (1989) e Francesco Canzi (1993), dai difensori Andrea Ardemagni (1993), Emanuele Biscardi (1986), Davide Casella (1993), Riccardo Casiraghi (1984), Marco Ghezzi (1986) e Giorgio Motta (1992), dai centrocampisti Stefano Cazzaniga (1989), capitan Alessandro Casiraghi (1981), Gabriele Gatti (1993), Davide Magni (1992), Filippo Montevecchi (1993), Antonio Sposato (1979) e Luca Triggiani (1988), dagli attaccanti Stefano Casiraghi (1992), Alberto Colzani (1994) e Marco Villa (1992).

STAFF PRIMA SQUADRA E JUNIORES: Mister Barachetti e il vice Rocca saranno coadiuvati dal preparatore dei portieri Roberto Viscardi. Alfredo Giordan è il massaggiatore. Collaboratori: Giuseppe Ardemagni, Renato Sangalli e Vittorio Valsecchi.

Sulla panchina della Juniores ci sarà ancora Riccardo Casiraghi, affiancato dalla new entry Fabio Fragonesi. 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here