Seconda T/ Cosov-Nuova Usmate, pari pirotecnico

nuova usmate-calcio-seconda
La squadra della Nuova Usmate che sta guidando il girone T di Seconda categoria (www.nuovausmate.it)
nuova usmate-calcio-seconda
La squadra della Nuova Usmate che sta guidando il girone T di Seconda categoria (www.nuovausmate.it)

COSOV-NUOVA USMATE 2-2

COSOV: Gamba, Erba, Lia, Trabattoni, Graziano, Duranti, Longhi, (85′ Meregalli), Mannino, Carlomagno (72′ Colombo), Ferreira.

NUOVA USMATE: Scarpa, Pennacchioni, Manzoni, Carniel, Bestetti, Santini, Teli (67′ Perego), Santacroce (56′ Mandelli), Maffioli (90′ Mascaro), Galbiati, Sala. All. Bramati

MARCATORI: 26′ CARLOMAGNO (C), 29′ CARNIEL (NU), 42′ FERREIRA(C), 54′ MAFFIOLI (NU)

Villasanta – È un botta e risposta emozionante quello tra Cosov e Nuova Usmate e il pareggio finale è sostanzialmente giusto. Può sorridere la capolista che affronta l’impegno con gli uomini contati, a causa di una lunga serie di infortuni, e che in ben due occasioni riesce a riportare il match sui binari della parità. Apre le marcature al 26′ Carlomagno grazie a una punizione che lungo la traiettoria subisce una decisiva deviazione della barriera prima di insaccarsi alle spalle di Scarpa, ma la risposta della Nuova Usmate si fa attendere solo tre minuti. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo interviene di testa Santini, palo pieno ma la palla torna sui piedi di Carniel per il quale è un gioco da ragazzi ribadire in rete. Le emozioni continuano a susseguirsi e la Cosov trova il guizzo per andare al riposo in vantaggio: scossa il minuto 42 quando di testa Ferreira va a gonfiare per la seconda volta in giornata la porta ospite. Nella ripresa ci si attende la veemente reazione dei lilla di mister Bramati che trovano il 2-2 già al 54′ con Maffioli il quale, ben imbeccato da Sala, supera Gamba con un fulmineo colpo di testa. Il risultato non finirà più, ma nel finale da una parte Perego si divora il possibile 2-3, mentre dall’altra Santini è costretto a salvare sulla linea di porta. Finisce 2-2. Giusto così.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here