Seconda Divisione/ Monza, tre stoccate al Forlì

monza-anghilieri-calcio
La rete del raddoppio del Monza a firma di Anghileri

MONZA-FORLI’ 3-0

MONZA: Castelli, Morao, Anghileri, Anderson, Grauso, Zullo, Bianchi (dal 17 st Vita), Calliari, Sinigaglia (dal 26 st Santonocito), Candido, Finotto (dal 43 st Ravasi). All. Asta.

FORLI’: Tonti, Senese (dal 22 st Sampaolesi), Boron, Jiday, Vesi, Barbagli, Bergamaschi, Tonelli (dal 34 st Torelli), Melandri, Evangelisti, Nappello (dal 17 st Bernacci).F. All. Rossi.

ARBITRO: Antonio Giua di Pisa

MARCATORI: 56′ Candido (M), 83′ Anghileri (M), 87′ Vita (M)

NOTE: Prima dell’inizio del match il capitano Claudio Grauso depone un mazzo di fiori in memoria di Davide Pieri, tifoso biancorosso scomparso l’undici dicembre del 1998, al quale e’ intitolata la Curva Sud Ammoniti: Grauso (M), Anghileri (M), Sinigaglia (M), Senese (F), Barbagli (F), Bergamaschi (F). Espulsi: Bergamaschi (F) al 73′ per somma di ammonizioni.

Monza – I biancorossi di mister Asta (ancora squalificato e sostituito in panchina da Franco Farina) tornano al successo al Brianteo dopo quasi due mesi. Poco importa se dall’altra parte del campo si è visto probabilmente il più brutto Forlì della gestione Roberto Rossi, perché contavano assolutamente solo i tre punti e i biancorossi li hanno centrati dando nuova linfa a una classifica che già da qualche ora preoccupa un po’ meno i sostenitori biancorossi. Sterile supremazia territoriale nel primo tempo dei locali, che tuttavia dilagano nella ripresa sbloccando il risultato al 56′: protagonista Candido che elude l’intervento del diretto marcatore e batte Tonti sul palo più lontano.

DSC_5817 GOL CANDIDO
Candido ha avuto il grande merito di sbloccare il risultato

Il Monza è in controllo, ancora di più dal 73′ quando Bergamaschi si fa cacciare per il secondo cartellino giallo personale rimediato in giornata, e allora decide di non correre rischi chiudendo i conti. Stavolta Candido si traveste da assist-man e serve Anghileri che trova la gioia personale per il 2-0. Momentaneo. Perché prima del triplice fischio sarà Vita a correre per ricevere l’abbraccio dei tifosi dopo una traiettoria che si insacca sul secondo palo. Game over. È tornato il Monza

vita-monza-calcio
L’esultanza di Vita autore nel finale della partita del definitivo 3-0 con cui i biancorossi hanno steso il Forlì

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here