Seconda Divisione: Monza e Renate, vietato abbassare la guardia…

monza bellaria

La parola d’ordine di Monza e Renate è continuare a scalare la classifica per lasciare a debita distanza il nono posto. I biancorossi e i nerazzurri domenica 23 per l’ottava giornata del girone di ritorno saranno impegnati rispettivamente nel Veneto contro la Virtus Vecomp e ad Alessandria.

PER IL MONZA E’ UN OTTIMO PERIODO – I  biancorossi stanno vivendo un ottimo momento. Le quattro vittorie consecutive hanno permesso al Monza di rientrare nei primi otto posti della classifica, ma la squadra deve continuare a rimanere sul pezzo. “Queste quattro vittorie sono state fondamentali, ma tutto si deciderà nelle ultime due gare – è il pensiero del mister biancorosso Tonino Asta – Domenica affronteremo la Virtus Vecomp che è una sorpresa di questo campionato, insieme a Santarcangelo e real Vicenza. Dobbiamo essere consapevoli della nostra forza: vincerle tutte sarà dura, ma dobbiamo avere la convinzione di poter andare avanti il più possibile. Il nono posto dista solo tre punti”.

Mister Asta contro la Virtus Vecomp non potrà schierare Alessio Vita, fermato un turno dal Giudice Sportivo per recidività in ammonizione. La Virtus Vecomp, invece, non avrà il centrocampista Massimo Lechthaler, squalificato una giornata a seguito dell’espulsione (doppio giallo) di domenica scorsa contro la capolista Bassano.

Dopo il poker calato nella prima di ritorno al Bra, i veneti hanno raccolto tre pareggi di fila (Castiglione, Mantova e Pergolettese), prima di tornare a fare bottino pieno contro il Bellaria. Zero punti negli ultimi due turni per la Virtus sconfitta da Forlì e dalla capolista Bassano. Capocannoniere della squadra il centrocampista Gianmarco Conti, 8 reti in 14 partite.

Nella gara di andata il Monza si era imposto 3 a 2.

Virtus Vecomp-Monza sarà diretta dal sig. Aristide Capraro della sezione Aia di Cassino, assistito dai guardalinee Mattia Scarpa di Reggio Emilia e Gianluca Mercante di Agrigento. L’arbitro Guarino non ha mai diretto né i brianzoli, né i veronesi e biancorossi. E’ alla sua prima stagione tra i professionisti dove ha già arbitrato otto incontri.

AMEDEO CALLIARI: INTERVENTO OK  – La società biancorossa fa sapere che è perfettamente riuscito l’intervento chirurgico al ginocchio di Amedeo Calliari. Il dott. Daniele Casalini, gia’ medico di Inter e Manchester City, ha effettuato la ricostruzione del legamento crociato anteriore. I tempi di recupero per poter rivedere in campo il centrocampista, si stimano attorno a 6 mesi.

cavalli
L’ex Renate Gabriele Cavalli

RENATE RITROVA L’EX CAVALLI  – Dopo due pareggi di fila e la sconfitta in Sardegna, il Renate è tornato contro il Real Vicenza a gustare il dolce sapore della vittoria e a far esultare il “Città di Meda”. I nerazzurri di mister Simone Boldini sono attesi da una trasferta insidiosa contro una squadra che in questa stagione al “Moccagatta” non ha mai perso. Davanti ai propri tifosi l’Alessandria ha vinto sette volte e pareggiato in quattro occasioni. Per contro, il Renate quest’anno ha raccolto più punti (22) in trasferta (7 vittorie, un pareggio e quattro sconfitte in 12 partite). Un match che si preannuncia dal risultato aperto fino al 90esimo. I “Grigi” di mister Luca D’Angelo sono a meno uno dai nerazzurri (37 punti i piemontesi, 38 i brianzoli). Le prime sette partite del ritorno hanno portato in dote all’Alessandria 13 punti, 11 quelli raccolti dal Renate.

Capocannoniere della squadra con 7 reti in 20 partite è l’ex di turno Gabriele Cavalli: tre stagioni al Renate, dal 2010-2011 fino alla scorsa estate).

Nella gara di andata al “Città di Meda” le due squadre non sono andate oltre lo 0 a 0.

Alessandria-Renate sarà diretta dal sig. Antonio Rapuano della sezione Aia di Rimini. Assistenti Davide Giampietruzzi di Chiavari e Federico Barbieri di Bra.

PERGOLETTESE, NUOVO MISTER – La sconfitta contro il Mantova è costata la panchina a Massimo Giunta. La squadra è stata affidata all’ex giocatore di Cagliari, Udinese e Fiorentina, Aldo Firicano. Da allenatore si è seduto sulle panchine di Sestese, Biellese, Alto Adige, Carrarese, Poggibonsi, Borgo a Buggiano e Pro Patria. Toccherà dunque a Firicano il difficile compito di risollevare una Pergolettese che con 28 punti è quintultima. La sua nuova avventura sulla panchina della Pergolettese inizierà dal match casalingo contro il Rimini.

CALENDARIO 8° GIORNATA DI RITORNO

ALESSANDRIA-RENATE

SPAL-SANTARCANGELO

TORRES-BRA

REAL VICNEZA-DELTA P.TOLLE

CUNEO-FORLI’

BELLARIA-BASSANO

CASTIGLIONE-MANTOVA

PERGOLETTESE-RIMINI

V.VECOMP-MONZA

CLASSIFICA

BASSANO                             48

SANTARCANGELO               42

SPAL                                    39

REAL VICENZA                     38

RENATE                               38

MONZA                                 38

ALESSANDRIA                      37

MANTOVA                            35

FORLI’                                  35

V.VECOMP                           34

RIMINI (-1)                             34

TORRES                               30

DELTA P.TOLLE (-2)            29

PERGOLETTESE                 28

CUNEO                                 26

CASTIGLIONE                      23

BELLARIA (-1)                      12

BRA                                      8

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here