Seconda Divisione: Il Monza con la Virtus punta al tris casalingo

Vita
Il biancorosso Alessio Vita in azione
Vita
Il biancorosso Alessio Vita in azione

Monza – Il Monza punta al tris di vittorie al “Brianteo”. Dopo aver superato l’Alessandria e il Bra, la formazione di mister Asta ci proverà anche con la Virtus Vecomp che arriva in Brianza reduce dal successo sul Bassano. Monza-Virtus Vecomp presenta tutti gli ingredienti per un match combattuto in cui le due squadre fino all’ultimo cercheranno di conquistare l’intera posta in palio. Un vittoria significherebbe conquistare altri punti per una classifica già importante di un campionato che finora si sta dimostrando equilibrato. Ci sono infatti ben otto squadre in due punti: la capolista Real Vicenza a quota 13 precede Monza, Virtus Vecomp, Pergolettese e Cuneo che di punti ne hanno 12. Alle loro spalle c’è il trio Rimini, Santarcangelo e Bassano a quota 11.

Dopo sette giornate, i numeri di Monza e Virtus Vecomp “dicono” che l’attacco biancorosso, guidato dal bomber Davide Sinigaglia (6 i gol all’attivo) ha un attacco più inciso e pungente: 13 i gol fatti contro i 7 dei veneti, tre dei quali portano la firma di Scapini. Per contro, i brianzoli hanno una difesa più perforata: 10 le reti subìte dai biancorossi, solo 4 i rossoblu.

Il Monza davanti al pubblico amico in quattro gare disputate ha conquistato 8 punti (due vittorie e due pareggi); l’undici di mister Luigi Fresco fuori casa ha totalizzato sette punti (due vittorie, un pareggio e una sconfitta). Tonino Asta non potrà contare neppure domenica sull’infortunato Andrea Gasbarroni, il cui recupero è molto vicino. Nei giorni scorsi l’ex Torino ha ripreso a correre.

La partita di domenica (fischio di inizio alle ore 15) sarà diretta dal sig. Lorenzo Bertani della sezione Aia di Pisa. Assistenti Pugi di Prato e Bercigli di Valdarno.

News dalle altri sedi

La Torres ha un nuovo allenatore. Marco Cari sostituisce l’esonerato Fulvio D’Addario. Il neotecnico della Torres ha una lunga esperienza in Lega Pro; fra le squadre allenate, Teramo, Perugia, Arezzo e Barletta. In precedenza ha cambiato tecnico la Pergolettese che, dopo le dimissioni di Alessio Tacchinardi (4° giornata) e aver affidato la squadra per la 5° al vice Tuelli, ha chiamato alla guida tecnica Salvatore Giunta. A Mantova, invece, è stato richiamato l’ex Renate Antonio Sala, allontanato alla 2° giornata e sostituito alla 3° e alla 4° da Gianni Migliorini.

Dagli allenatori ai giocatori. A tal proposito si registra la rescissione consensuale del contratto fra il fanalino Bra e il centrocampista classe 1990 Vincenzo Nitride, ex Monza e Ternana.

Il CALENDARIO DELL’8° GIORNATA (Domenica 20 ottobre – ore 15)

RIMINI-PERGOLETTESE

MANTOVA-CASTIGLIONE

MONZA-V. VECOMP

RENATE-ALESSANDRIA

SANTARCANGELO-SPAL

BRA-TORRES

FORLI’-CUNEO

BASSANO-BELLARIA

DELTA P. TOLLE-REAL VICENZA

 

CLASSIFICA

REAL VICENZA 13

CUNEO 12

MONZA 12

V.VECOMP 12

PERGOLETTESE 12

RIMINI (-1) 11

SANTARCANGELO 11

BASSANO 11

ALESSANDRIA 10

RENATE 9

SPAL 8

FORLÌ 8

BELLARIA (-1) 7

DELTA P.TOLLE 7

MANTOVA 7

TORRES 6

CASTIGLIONE 4

BRA 1

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here