Seconda Divisione/ Il Monza cede già lo scettro

monza-castiglione-calcio

monza-castiglione-calcio

MONZA-CASTIGLIONE 1-1

MONZA: Castelli, Franchino, Anghileri, Polenghi, Calliari, Zullo, Vita, Valagussa, Sinigaglia (dal 30 st Fisher), Candido (dal 19 st Gasbarroni), Finotto (dal 30 st Terrani). All. Asta. N.E. : Teodorani, Galimberti, Grauso, Bianchi.

CASTIGLIONE : Iali, Dal Compare, Pini, Mangili, Ruffini, Lanzolla, Gambaretti (dal 37 st Oliboni), Sevieri (dal 21 st Patacchiola), Curcio, Orlandi, Munarini (dal 21 st Moccabiti). All. Ciulli. N.E. : Bonato, Zaro, Cardella, Rossi.

Arbitro: Giuseppe Cifelli di Campobasso

Marcatori: 36′ Orlandi (C), 62′ Valagussa (M)

Note: Pomeriggio soleggiato, temperatura gradevole intorno ai 15 gradi e campo di gioco in ottime condizioni. – Ammoniti : Polenghi (M), Mangili (C), Curcio (C). – Angoli: 10 a 7 . – Recupero : 1+3

Monza – Un pizzico di sfortuna, altrettanta di imprecisione sottoposta, un Castiglione che regge con dignità l’impatto con il Brianteo ed ecco che il Monza deve cedere lo scettro del girone dopo una sola giornata di campionato. Eppure l’avvio dei biancorossi era stato decisamente interessante e incoraggiante con le conclusioni al 5′ e al 7′ di Valagussa e Vita che spaventavano e non poco l’estremo difensore ospite. Scricchiolii sinistri nella retroguardia del Castiglione anche al 23′ quando Finotto calcia, ma trova la deviazione di un difensore e la spalla va a incocciare la parte alta della traversa. Il gol sembrava questione di minuti, ed è così ma è sorprendente il Castiglione a portarsi in vantaggio al 36′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Curcio allunga la traiettoria per Orlandi che tutto solo mette alle spalle di Castelli. il Monza è come un… toro che vede rosso (non a caso in panca c’è Tonino Asta) e si getta in avanti collezionando altri tre calci d’angolo nel finale di frazione senza però sortire gli effetti sperati. Nella ripresa chiaro lo spartito del match: biancorossi a trazione anteriore e ospiti di rimessa nel tentativo di pungere per il colpo del possibile ko. Ha la meglio il Monza che al 62′ perviene al pareggio: destro di rara potenza di Valagussa che trafigge Iali per l’1-1. Il Brianteo si accende e i decibel della Curva Pieri raggiungono l’apice di giornata quando finalmente fa il suo ingresso in campo Gasbarroni che risponde all’ovazione mandando subito in temperatura i guantoni di Iali. Le prova tutte Asta gettando nella mischia Terrani e Fisher per Sinigaglia e Finotto: in pratica è un assedio dal quale il Castiglione si salverà con non pochi affanni.

IL DOPOGARA – L’AMAREZZA DI MARCO ANGHILIERI

«Un po’ di amaro in bocca per il risultato c’è, ma è giusto sottolineare come la prestazione sicuramente ci sia stata. Nel primo tempo, gol a parte, abbiamo praticamente giocato solo noi. Nonostante la classifica il Castiglione è una buonissima squadra, è venuta ad affrontarci stando sempre dietro la linea della palla e concedendoci pochi spazi. Sul gol ci hanno un’ po’ sorpreso, nessun particolare errore personale, è tutto il reparto che non è riuscito ad evitare la marcatura. Sono comunque convito che stiamo lavorando molto bene e i risultati, nonostante il pareggio di oggi, stanno arrivando”.

Monza-Castiglione 2

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here