Seconda Divisione: Doppio Spampatti, tre punti al Renate

spampatti
L'attaccante bergamasco Spampatti si sblocca in campionato e la sua doppietta regala tre punti al Renate a Castiglione
spampatti
L’attacante bergamasco Spampatti si è sbloccato in campionato e la sua doppietta regala tre punti al Renate a Castiglione

CASTIGLIONE-RENATE 1-2

CASTIGLIONE: Bonato; Dal Compare, Ruffini, Lanzolla, Pini; Orlandi (84’ Cardella), Sevieri (46’ Patacchiola), Vignali, Mangili; Curcio, Maccabiti (75’ Rossi). All: Ciulli 

RENATE: Santurro; Adobati, Riva, Gavazzi, Morotti; Chimenti, Baldo, Gualdi; Bernasconi (56’ Muchetti), Spampatti (73’ Castellani), Scaccabarozzi. All: Boldini

MARCATORI: 3’ Maccabiti (C), 4’ -34’ Spampatti (R)

ARBITRO: Di Ruberto di Nocera  (Zancanaro di Treviso e Bassutti di Maniago)

AMMONITI:  Orlandi, Vignali, Patacchiola, Cardella (C); Baldo, Gavazzi, Riva (R)

ESPULSI: 43’ Lanzolla (C) per fallo da ultimo uomo

ANGOLI:  3 a 1 per il Renate

Castiglione – Il Renate ribalta il Castiglione con una doppietta di Spampatti che si sblocca anche in campionato dopo i gol in Coppa Italia. Le “pantere” conquistano la terza vittoria lontano dal “Città di Meda” dove finora hanno centrato i tre punti solo in un’occasione. Il successo contro la formazione di mister Ciulli porta i nerazzurri a quota 17 e al settimo posto.

La domenica calcistica per l’undici di Boldini non inizia nel modo migliore. Il Castiglione, infatti, affamato di punti salvezza, dopo soli tre minuti sblocca il match con Maccabiti che, liberatosi del suo diretto marcatore, infila Santurro da pochi passi. Il Renate non si demoralizza e un minuto dopo riporta la partita sul binario dell’equilibrio. Spampatti, su un’azione partita da Gualdi, è bravo a superare il proprio avversario e a battere in uscita l’estremo difensore casalingo. I nerazzurri continuano a premere e, dopo aver sfiorato il gol con Gualdi servito da Adobati (palla di poco alta sopra la traversa), al 34’ trovano il meritato raddoppio. Punizione di Morotti, la palla ribattuta in area finisce sui piedi dell’ex Alzano che, nell’area piccola, si “beve” prima un difensore e poi di sinistro batte il portiere. Per Spampatti sono i primi gol in campionato con la maglia del Renate.

Al 43’ il Castiglione rimane in dieci per l’espulsione di Lanzolla che atterra al limite dell’area di rigore Bernasconi lanciato a rete. Prima del riposo, i nerazzurri potrebbero calare il tris, ma prima Bermasconi (Bonato respinge) e poi Gualdi (palla fuori) non riescono a concretizzare.

La ripresa è la fotocopia del primo tempo. La squadra di Boldini, con un uomo in più, amministra bene il vantaggio. Al 49’ sale nuovamente in cattedra l’attaccante bergamasco che, dopo trenta metri palla al piede, serve Scaccabarozzi che, però, manda la sfera a lato.

L’unico pericolo per la porta difesa da Santurro nel corso della seconda parte di gara si registra al 55’ con una punizione dal limite dell’area di Curcio che si stampa all’incrocio dei pali. Vittoria importante per il Renate che, sabato pomeriggio, al “Città di Meda” nell’anticipo (si giocherà tutta la 12° giornata) di campionato cercherà di mettere a segno, contro il fanalino di coda Bra, la seconda vittoria casalinga.

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here