Seconda Div.: Monza, Vita in extremis

vita
Gasbarroni
Monza: Gas su rigore sblocca il risultato a Rimini

RIMINI-MONZA 1-2

RIMINI: Scotti, A. Brighi, Gasperoni, Nigro, Rosini, Martinelli, Fall, Spinosa, Cesca, Herrera (60′ Bussi), Degeri. All: Osio.

MONZA: Castelli; Franchino, Polenghi, Briganti, Anghileri, Vita, Allegretti, Valagussa; Gasbarroni (75′ Finotto), De Cenco (72′ Said), Sinigaglia (60′ Zullo). All.Asta

MARCATORI: 39′ rig.Gasbarroni (M), 63′ rig. Fall (R), 90’ Vita (M)

ARBITRO: Olivieri di Palermi (Dal Cin di Conegliano, Rossini di Padova)

AMMONITI: Gasperoni, Nigro (R), Franchino, Valagussa (M)

ESPULSI: 85’ Brighi (R), 90’ Cesca (R)

Rimini – Seconda vittoria di fila per il Monza che espugna il “Neri” di Rimini al termine di un match giocato su un campo pensate per la pioggia e combattuto fino alla fine.  Partita in cui non sono mancate le emozioni e… i rigori. Ben tre. Due realizzati (Gasbarroni per i monzesi e Fall per i romagnoli) e uno fallito da Finotto a quattro minuti dal termine sul punteggio di 1 a 1. Al 90’, però, ci pensa ancora una volta Vita a regalare la vittoria ai biancorossi brianzoli, oggi in maglia nera.

Il Monza ci prova subito con Sinigaglia che, ben servito da De Cenco (l’attaccante arrivato venerdì a Moznello è subito titolare), tenta la rovesciata; poi con Franchino (il suo tiro dalla distanza finisce sul fondo) ed Allegretti, ma la sua punizione è deviata in corner da Scotti. Il Rimini nella prima mezz’ora cerca di farsi pericoloso con Cesca, ma il suo diagonale in area fa la barba al palo, poi Allegretti al 25’ in scivolata salva su Fall. Al 39’ il Monza sblocca il match. Valagussa subisce fallo in area da parte di Nigro e l’arbitro decreta il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Gasbarroni che centra il bersaglio. Due gol in due partite per l’ex Torino…

La ripresa comincia con i romagnoli che sfiorano il pareggio con un diagonale di Spinosa che attraversa tutto lo specchio della porta. Il Monza risponde con Allegretti, ma la sua punizione sfiora l’incrocio dei pali. Al 63’ il Rimini ristabilisce la situazione di parità. Fallo del neoentrato Zullo su Cesca e per il direttore di gara è rigore. Fall non sbaglia per il momentaneo 1 a 1.  Poco dopo protagonista è ancora Fall che ci prova dal limite, ma la palla finisce a lato. Il Monza non demorde e al 67’ su una punizione cross di Allegretti, il colpo di testa di Zullo finisce fuori. All’80’ il Rimini si fa pericoloso con Bussi che, servito da Nigro, da posizione favorevole colpisce il palo. Sei minuti più tardi il Monza potrebbe ripassare in vantaggio, ma Finotto, che si è conquistato il rigore per una trattenuta in area di Brighi (espulso), colpisce la traversa. Partita chiusa? Nemmeno per idea. Al 90’ il Monza fissa il punteggio sul 2 a 1. Said serve alla perfezione Vita che, in area, supera Scotti e regala tre punti importanti alla squadra di Asta. Nel finale il Rimini rimane in nove per l’espulsione di Cesca, reo di aver dato una gomitata a Zullo.

Sei punti in tre partite per i biancorossi e a Monza si respira un’altra aria…

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here