Seconda Div.: Monza, obiettivo terza vittoria di fila

monza calcio

Monza – Seconda trasferta consecutiva per un ritrovato Monza. Per i biancorossi di Tonino Asta la corsa verso l’ottavo posto domenica pomeriggio passerà dal Piemonte, in casa del fanalino Bra.

IL MONZA PUNTA ALLA TERZA VITTORIA DI FILA – Sei punti nelle ultime due partite per il Monza che con gli innesti degli esperti Briganti, Allegretti e De Cenco, ha rialzato la china ritrovando risultati, intensità agonistica e grande determinazione. Da non dimenticare, poi, l’importante rientro, dopo il lungo stop, di Gasbarroni (due gol in due partite) che ha dato, e darà, qualcosa in più alla squadra di Asta. Il Monza, ora, non si deve fermare, ma continuare sulla scia della strada intrapresa negli ultimi due turni contro Real Vicenza e Rimini. Gli ultimi due successi hanno risollevato l’ambiente biancorosso, ma il Monza non è ancora “fuori pericolo”. A ricordarlo è lo stesso mister, al termine della vittoria trasferta di Rimini. “Siamo ancora al nono posto e contro il Bra non possiamo fare passi falsi: Milazzo insegna (l’anno scorso due 0-0 contro una squadra che raccolse 23 sconfitte, 11 pareggi e zero vittorie, ndr). Quella in Piemonte sarà una partita ancor più decisiva di quella contro il Rimini” ha sottolineato Tonino Asta che ha, poi, lanciato un appello ai tifosi: “Venite numerosi a sostenere la squadra. Abbiamo bisogno di voi!”. Appello raccolto dai supporters biancorossi che in Piemonte non faranno mancare il loro caloroso sostegno alla squadra. Mercoledì a Monzello a seguire gli allenamenti di Asta e i suoi uomini era presente anche Anthony Armostrong. Non è da escludere la presenza del patron domenica pomeriggio a Bra, dove il tecnico biancorosso dovrà fare a meno di Gabriele Franchino, fermato per un turno (recidività in ammonizione) dal Giudice Sportivo.

GLI AVVERSARI – Il Bra con soli 8 punti è ultimo in classifica (2 vittorie, altrettanti pareggi, 18 sconfitte, 60 gol subìti e 20 realizzati), ma il Monza dovrà fare attenzione alla voglia di riscatto dei piemontesi che fino all’ultimo ce la metteranno tutta. E, poi, occhio al “fattore campo”: la striscia delle 10 sconfitte consecutive si è interrotta a fine gennaio quando i giallorossi sono tornati a giocare allo stadio “Attilio Bravi” di Bra, dopo aver disputato il girone di andata a Cuneo. Nel proprio stadio, sostenuti da numerosi tifosi, i piemontesi hanno subito calato un poker al Bellaria (4 a 1). La società, poi, nel mercato di gennaio ha cercato di sistemare alcuni tasselli della rosa di Fabrizio Daidola e Maurizio Calamita. L’ultimo arrivato, in ordine di tempo, è il centrocampista centrale Domenico Pingue, classe 1992, prelevato con la formula del prestito dalla Torres (5 presenze). In Sardegna, invece, si è trasferito l’attaccante classe 1986Emanuele Ferrario. Il mercato di gennaio ha portato in dote a Daidola-Calamita anche Giacomo Chiazzolino e Francesco Trabace, entrambi centrocampista. Il primo arriva dal Castiglione (10 presenze, 2 gol), il secondo dal Seregno. In difesa si registrano gli innesti di Gianluca Rubin (1993), prelevato dal Sudtirol-Alto Adige (Prima Divisione), dell’ex Cuneo Marco Arcari (1992) di proprietà della Cremonese, del portiere Andrea Montrucchio (1994) che, di proprietà della Juventus, è reduce dalla recente esperienza in Grecia all’A.O. Chania (Creta), squadra che milita nella Football League (la seconda serie del campionato ellenico). L’attacco si rinforza con gli arrivi dell’ex Torino Francesco Cavaglià (1995) e del brasiliano Nicolas Ceolin (1986) che, dall’ottobre a dicembre 2013 ha vestito la maglia del Verbania (serie D, girone A) dove ha raccolto 9 presenze ed 1 gol.

Nelle fila del Bra per squalifica saranno assenti due pedine del reparto offensivo, Daniele Tettamanti e l’ex Caratese e Renate Marco Dalla Costa (sconterà il secondo turno di stop), dieci gol in due.

Bra-Monza sarà diretta dal sig. Marco Capilungo della sezione Aia di Lecce. Assistenti Novellino di Brescia ed Eleonora Cappello di Busto Arsizio.

CALENDARIO 6° GIORNATA DI RITORNO (Domenica 9 febbraio 2014)

TORRES-RENATE

CASTIGLIONE-SANTARCANGELO

V.VECOMP-FORLI’

PERGOLETTESE-DELTA P.TOLLE

REAL VIENZA-CUNEO

BELLARIA-RIMINI

BASSANO-MANTOVA

BRA-MONZA

SPAL-ALESSANDRIA

 CLASSIFICA

BASSANO                             42

SANTARCANGELO               41

ALESSANDRIA                      36

RENATE                               35

REAL VICENZA                     35

V.VECOMP                           34

SPAL                                    33

MANTOVA                            32

MONZA                                 32

RIMINI (-1)                             30

FORLI’                                  29

PERGOLETTESE                 28

DELTA P.TOLLE                  27

TORRES                               26

CUNEO                                 25

CASTIGLIONE                      20

BELLARIA (-1)                      12

BRA                                      8

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here