Scandalo in Tribunale (parte terza)

rapine sovico

tribunale-monza-magistrati

Dopo tre mesi dalla telefonata del presidente del Tribunale Anna Di Oreste, all’assessore Giovanni Antonicelli, “finalmente” il bando per la concessione del bar del Tribunale viene assegnato. Il vincitore? Lo stesso di cui parlavano il politico e il magistrato nell’intercettazione telefonica dei carabinieri di cui abbiamo dato conto (link intercettazione 1).

In data 5 aprile 2011, sull’utenza di Giovanni Antonicelli, viene intercettata una conversazione tra il politico e Michele Disimino (gestore precedente ed attuale del bar del Tribunale). Scrivono i militari dell’Arma che ascoltano da mesi Antonicelli: “Rispetto alle conversazioni precedenti, emerge come l’ansia per l’assegnazione è ormai cessata: verosimilmente Michele Disimino è risultato essere il vincitore del bando varato per la gestione del bar del Tribunale. A questo punto Michele Disimino vuole sapere l’iter burocratico del nuovo contratto e i dettagli dello stesso. Giovanni risponde che a breve il contratto sarà regolarizzato con determina e che la durata dello stesso sarà di 6 anni.

INTERCETTAZIONE 7

5 aprile 2011 ore 13.41.39

DISIMINO MICHELE: Pronto Giovanni?

ANTONICELLI GIOVANNI: SI

DISIMINO MICHELE: Ciao sono Michele del Tribunale ti chiamavo per chiedere notizie?

ANTONICELLI GIOVANNI: Guarda io penso che venerdì faccio la delibera

DISIMINO MICHELE: Ok, ma cos’è il contratto nuovo?

ANTONICELLI GIOVANNI: No, stanno ancora ragionando, però sarà 6 anni no di più

DISIMINO MICHELE: A perché non si può fare di più di sei?

ANTONICELLI GIOVANNI: E di più non si riesce a fare

DISIMINO MICHELE: E scaduto i sei è rinnovabile?

ANTONICELLI GIOVANNI: Certo

DISIMINO MICHELE: Ok, va bene aspetto tue notizie allora?

ANTONICELLI GIOVANNI: Va bene

In data 11 maggio 2011 Giovanni Antonicelli chiama il proprio dirigente dell’ufficio patrimonio Fabio Berti. Quest’ultimo intuendo che l’argomento che il politico vuol trattare è quello del bar del Tribunale, gli dice che la vicenda inerente il predetto bar è stata risolta e che per il venerdì successivo la concessione sarà firmata

 

INTERCETTAZIONE 8

 

BERTI FABIO: pronto!

ANTONICELLI GIOVANNI: Ciao

BERTI FABIO: Ciao

ANTONICELLI GIOVANNI: … sei al..

BERTI FABIO: la delibera per venerdì è pronta, l’ha trasformata in concessione, l’ha già vista la Musicò (allora segretario comunale ndr), gli va bene anche a lei. Oggi te la caricano, così venerdì la fai! Così il Tribunale… abbiamo sistemato anche il bar dai!

ANTONICELLI GIOVANNI: Tu, sei lì a palazzo?

BERTI FABIO: Io sono dal Tino, adesso sto andando dal Tino a firmare un po’ di roba…

ANTONICELLI GIOVANNI: Allora see, vengo lì tra un quarto d’ora, venti minuti ti trovo?

BERTI FABIO: E dai, ci troviamo lì, in via Buonarroti, va bene!

Continua…

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here