Brianza: Provincia, cercasi rimborso disperatamente…

provincia monza brianza

provincia monza brianza

Brianza, Provincia cercasi rimborso disperatamente. Per la serie, cosa ci tocca fare per campare. La Provincia di Monza e Brianza volta pagina o quasi. Abolite le elezioni e cambiato colore alla bandiera, tutto è rimasto più o meno come prima. A parte una questione che sta agitando le notti di qualche neo consigliere. L’Ente, infatti, uscito dal disegno di legge Delrio non prevede alcun emolumento per i consiglieri eletti. Nemmeno un gettone del telefono. Addio Iphone, Ipad e quant’altro (chissà se quelli elargiti durante lo scorso mandato saranno restituiti, ndr) e via libera al mandato “in bianco”. Così tra sogno e realtà, c’è chi la cosa la sta prendendo male. Soprattutto dalle parti del centrodestra. Come Rosario Mancino, fratello d’Italia eletto con i voti dell’Idv, che ad una cena di professionisti che si è tenuta nei giorni scorsi si è lasciato andare a numerose rassicurazioni in materia di gettone, lasciando perplessi numerosi commensali. Il nuovo regolamento, che governerà anche il capitolo rimborsi, è infatti ancora in fase di allestimento e pare che non prevederà alcun tipo di introito. Nessun rimborso, nemmeno quello chilometrico che tante soddisfazione aveva regalato nello scorso quinquennio. Tra coloro che usufruivano di quest’ultimo c’era anche Federico Romani, rinnovato consigliere. Su questo fronte, in questi giorni, pare che Romani junior si stia dando un gran daffare. Telefonate e contatti a trecentosessanta gradi per assicurarsi la tratta Milano – Monza in automobile. Insomma, Brianza Provincia un “pieno” di entusiasmo….

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here