Promozione C: Il Biassono torna alla vittoria

biassono galbiati
Doppietta di Galbiati contro il Cantù
mendez
Biassono: Bomber Mendez firma una doppietta a Pontelambro

PONTELAMBRESE-BIASSONO 1-2

PONTELAMBRESE: Ferrari, Annunziata, Franchetto, Placida, Galbiati C., Colombo L., Tosetti (46’ Consonni), Nava, Boccia (46’Abussi), Croci, Bertarini (76’ Rampoldi). All. Dell’Orto

BIASSONO: Trizio, Patti, Bani S., Brunner, Esposito, Clerici (70’ Centemero), Ingrassia, Galbiati L. (76’ Bani M.), Mendez (46’ Sironi), Santagada. All. Aprile

MARCATORI: 4’-28’ rig. Mendez (B), 83’ Galbiati C. (P)

ARBITRO: Fichera di Milano

 AMMONITI: Placida, Galbiati, Colombo, Tosetti, Bertarini (P), Clerici, Trabattoni, Galbiati (B)

 Pontelambro – Sulla vittoria del Biassono a Pontelambro c’è la firma del bomber argentino Mendez che, oltre a firmare una doppietta, si rende protagonista di due belle occasioni, di cui una ben neutralizzata da Ferrari. Fuori Mendez, il Biassono nella ripresa fa fatica, ma nonostante il pressing degli ultimi 10 minuti, la Pontelambrese non crea occasioni vere e proprie.

Partita subito in discesa per il Biassono che al 4’ sblocca il punteggio con Mendez. Cross di Ingrassia per l’argentino che, di testa, schizza la palla verso la porta, rinvio di Colombo L. e palla che finisce sui piedi di Mendez che con un gran tiro da fuori area manda a fil di palo. Nulla da fare per l’estremo difensore locale Ferrari. Al 21’ altra azione di Ingrassia (autore di un’altra buonissima prova) che sul fondo, tocca indietro, ma Franchetto in scivolata la devia. Mendez intercetta la palla e con un gran tiro costringe Ferrari ad una paratona.

Al 28’ il Biassono raddoppia su rigore. Azione sulla sinistra di Santagada per Mendez, Colombo L. in area interviene di mano. L’arbitro decreta la massima punizione ai rossoblu e cartellino giallo al giocatore locale. Dal dischetto non sbaglia il capocannoniere del girone. La prima e unica occasione del primo tempo della Pontelambrese si registra al 34’: punizione di Nava, parata di Trizio. Il Biassono continua a premere. Finta di Ingrassia che supera Franchetto, il rossoblu in area serve Mendez, ma la sua conclusione di piatto è facile preda di Ferrari.

Nella ripresa, Aprile si vede costretto a lasciare negli spogliatoi l’infortunato Mendez che domani (oggi, ndr) sarà sottoposto agli accertamenti del caso. Al 70’ anche Clerici lascia il campo per un taglio all’arcata sopraciliare.

Il Biassono che non crea come nel primo tempo, al 76’ ci prova con Ingrassia che, dopo essersi liberato bene,  conclude  male. Poi Santagada costringe Ferrari alla deviazione in corner. All’83’ la Pontelambrese accorcia le distanze. Esposito e Patti cercano entrambi di colpite la sfera, ma fra i due “litiganti” il terzo gode. Galbiati arriva prima sulla palla  che la manda alle spalle di Trizio. Negli ultimi dieci minuti di gara, c’è il pressing della Pontelambrese, ma azioni vere e proprie non si registrano.

 

 

 

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here