Promozione C: Il Biassono cala un tris alla Vis Nova

mendez
Biassono: Bomber Mendez firma una doppietta a Pontelambro

 

vis nova
Vis Nova, nulla da fare per Porro e compagni a Biassono

BIASSONO-VIS NOVA 3-0

BIASSONO: Trizio, Centemero, Patti (81’ Cunegatti), Brunner, esposito, Clerici, Ingrassia (84’ Romano), Trabattoni, Galbiati, Mendez, Santagada (78’ Bani M.). All. Aprile

VIS NOVA: Nucera, Cognetti, Calcaterra, Pulici, Anzani, Viganò, Turica (46’ Porro), Marano (75’ Longoni M.), Elli, Longoni S., Rombolà (46’ Nespoli). All. Savi

MARCATORI: 7’ Mendez, 58’ Santagada, 66’ Galbiati

ARBITRO: Diotti di Treviglio

AMMONITI: Ingrassia (B), Calcaterra (V)

Biassono – Il Biassono si rialza subito dopo il ko di sette giorni fa con l’Arcellasco. A farne le spese è una Vis Nova che, alla caccia di punti salvezza, dopo due vittorie di fila, raccoglie l’ottava sconfitta stagionale.

Fin dalle prime battute di gioco il Biassono fa capire che vuole uscire dal campo con i tre punti per riprendere la corsa verso i piani altissimi della classifica. Il primo tempo è dominato dai rossoblu che al 7’ sbloccano il risultato con il capocannoniere del girone C, Mendez. Oltre al gol, l’attaccante argentino colpisce due pali e si rende protagonista di altrettanti assist. Su lancio di Trabattoni, Mendez dal limite dell’area fa partire un diagonale che finisce all’interno del palo opposto. Al 15’ Centemero serve l’argentino, ma sul suo diagonale Nucera si supera. Cinque minuti più tardi l’estremo difensore della Vis Nova si ripete deviando in angolo un gran tiro di Santagada. Il Biassono continua a premere alla ricerca del raddoppio. Al 35’ ci prova ancora Santagada, ma questa volta a dire di no è il palo. Al 37’ Nucera si salva deviando sul palo un tiro insidioso di Brunner. La prima occasione della Vis Nova si registra al 47’. Marano serve Elli che, approfittando di uno scivolone di Clerici, calcia forte verso la porta, ma Trizio non si fa sorprendere.

Il Biassono al 58’ raddoppia con Santagada che, dopo aver stoppato la palla di petto, scavalca il portiere in uscita e si infila alle sue spalle. Al 66’ azione sulla sinistra di Mendez, ma il suo pallonetto, dopo aver scavalcato Nucera, è respinto sulla linea da Pulici. L’azione prosegue con la palla che ritorna nuovamente all’attaccante argentino che serve Galbiati, il quale nell’area piccola non sbaglia il bersaglio.

La reazione della Vis Nova si registra al 74’ con Elli che, dopo aver sfruttato una indecisione di Esposito e aver superato Trizio, colpisce il palo.

Con questi tre punti il Biassono sale a quota 26 punti, in compagnia del Paina. Per la Vis Nova, invece, la corsa verso la salvezza è sempre difficile.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here