Promozione C: Biassono, un Mendez scatenato piega il Merate

mendez
Il bomber argentino Mendez
mendez
Il bomber argentino del Biassono, Mendez, non dà scampo alla difesa del Merate: firma una tripletta

 

BIASSONO-MERATE 4-2

 BIASSONO: Trizio, Centemero, Bani S., Brunner (72’ Cassanmagnaga), Esposito, Clerici, Ingrassia, Trabattoni, Galbiati, Mendez (82’ Sironi), Santagada. All. Aprile

MERATE: Ciani, Villan, Lozza, Abdalla, Placida (53’ rocchi), Di Marco, Salomoni, Marconi, Marcandalli, Corti, Bancè. All. Ottolina

MARCATORI: 7’-42’-52’- Mendez (B), 35’ Galbiati (B), 45’-65’ rig. Marcandalli (M)

 ARBITRO: Di Palma di Seregno

AMMONITI: Esposito, Sironi (B) Marcandalli, Abdalla, Salomoni, Di Marco, Lozza (M),

 Biassono – Uno scatenato Mendez firma una tripletta contro il Merate che, alla fine, uscirà sconfitto (4 a 2) dal campo di via Parco a Biassono. L’attaccante argentino, oggi una spanna sopra tutti, non dà scampo alla difesa ospite che soffre le incursioni e la velocità del rossoblu.

La domenica calcistica per il Biassono non inizia nel modo migliore per l’episodio fortuito che ha visto, loro malgrado, protagonisti il portiere del Merate e l’allenatore dei padroni di casa. Mentre l’estremo difensore ospite si stava riscaldando con il proprio preparatore, la palla è uscita dal campo e mister Aprile che, passava da quelle parti, senza guardare ha alzato il braccio per intercettarla. Portiere e allenatore si sono scontrati; la peggio l’ha avuta il tecnico che cade a terra dolorante… Tanto spavento, ma per fortuna niente di grave. Soccorso dai volontari della Croce Rossa presenti allos tadio, il mister ha potuto prendere regolarmente il suo posto in panchina ed esultare con i suoi giocatori per la bella vittoria sul Merate.

Primo tempo a senso unico con il già citato Mendez imprendibile che beffa gli “immobili” Placida e Di Marco. Al 7’ l’argentino apre la danza del gol. Trabattoni dalla destra lancia Mendez che, in velocità salta Di Marco, per poi spedire la sfera alle spalle di Ciani. Al 18’ azione di Santagada che mette in condizione Mendez di calciare, ma stavolta Ciani riesce a neutralizzare il tiro. Il Merate si fa vedere per la prima volta al 28’ quando Marconi ha la meglio su una corta respinta della difesa del Biassono, ma Trizio fa buona guardia. Il Biassono al 35’ raddoppia con Galbiati che scavalca con un pallonetto l’estremo gialloblu. Al 42’ Santagada per Galbiati che rimette un bel pallone oltre la difesa, Mendez in velocità lascia sul posto Di Marco e deposita in rete. Prima del riposo, il Merate accorcia le distanze con un colpo di testa di Marcandalli, ben servito da Marconi.

La ripresa si apre con il Biassono che realizza la terza rete. Al 52’ bel dialogo Santagada-Mendez con l’argentino che in velocità dribbla i diretti marcatori, Placida e Di Marco, e beffando anche Ciani segna la sua tripletta personale. Al 65’ Marcandalli (doppietta per lui) rende meno pesante il passivo per i gialloblu segnando il 2 a 4 su rigore. Nell’occasione viene ammonito per i padroni di casa, Esposito. Negli ultimi venti minuti è ancora il Biassono a rendersi pericoloso con il solito Mendez, Trabattoni e due volte con Ingrassia, ma alla fine il risultato rimarrà 4 a 2 per i rossoblu.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here