Promozione C – Il Biassono incassa un poker a Merate

trabattoni

trabattoni

MERATE-BIASSONO 4-1

MERATE: Ciani, Lozza, Ferrario, Quadri, Corti, Giussani, Salomoni (46’ Viganò), Abad Ala (69’ Bonalumi), Marconi, Colombo (82’ Colleoni), Bance. All. Ottolina

BIASSONO: Trizio, Centemero (66’ Sironi), Bani S., Trabattoni, Esposito, Clerici, Ingrassia (57’ Rigamonti), Cassanmagnaga, Galbiati, Mendez, Santagada. All. Aprile

 MARCATORI: 25’-57’-84’ Colombo (M), 80’ Bonalumi (M), 87’ Trabattoni (B)

ARBITRO: Nuronia di Milano

AMMONITI: Quadri, Salomoni, Colombo, Bonalumi (M), Mendez (B)

ESPULSO: 57’ Trizio (B)

 Merate – Il Merate restituisce al Biassono ciò che aveva incassato all’andata (4-2 per il Biassono). I gialloblu di mister Ottolina calano un poker alla squadra di Aprile che dal 57’ gioca in inferiorità numerica per l’espulsione di Trizio. Parte abbastanza bene il Biassono. A 6’ bella azione sulla destra di Mendez per Galbiati che mette dentro, ma Ciani, aiutato anche da un compagno di reparto, riesce a prendere la palla prima di Ingrassia. Il Merate si fa vedere al 25’ con Salomoni che, sfruttando un corto rinvio di Clerici sulla destra, crossa dalla parte opposta dove Bance dalla linea di fondo mette direttamente sui piedi di Colombo che fulmina Trizio.

Al 30’ ancora Merate. Colomco solo davanti a Trizio lo scavalca con un pallonetto, alto.  Due minuti più tardi ci prova Salomoni che, lanciato da Colombo,salta in velocità Centemero, ma Trizio di piede mette in corner. Prima del riposo si fa vedere il Biassono con il bomber argentino che lancia Santagada, ma il tiro di quest’ultimo è troppo debole per impensierire Ciani. Ad inizio ripresa occasione per il Biassono che potrebbe riaprire il match. Trabattoni lancia sulla sinistra Santagada, il cui diagonale, dopo aver colpito il secondo palo, attraversa tutta la linea permettendo così alla difesa gialloblu di spazzar via.

Al 57’ l’episodio che lascia in dieci il Biassono. Cross rasoterra di Colombo, Trizio esce su Marconi e devia di piedi la palla. L’attaccante li cade addosso e su segnalazione del guardalinee, l’arbitro assegna il rigore al Merate ed espelle Trizio. Sul dischetto va Colombo, ma il neoentrato Rigamonti intuisce il tiro e respinge verso il centro dove sono appostati Clerici e Colombo. Ad avere la meglio è il meratese che batte Rigamonti. Il terzo gol dei gialloblu arriva all’80’ dove, in mischia, Bonalumi supera Rigamonti che non riesce a trattenere la sfera. Quattro minuti più tardi il Merate cala il poker con Colombo che firma la sua tripletta personale.

Prima della fine c’è il gol della bandiera del Biassono. All’88’ Rigamonti pesca Trabattoni (nella foto) che si allunga verso la porta dove scavalca un Ciani un po’ troppo fuori dai pali.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here