Promozione C: Biassono di misura contro l’Olympic Retica

esposito

esposito

OLYMPIC RETICA-BIASSONO 0-1

OLYMPIC RETICA: Gini, Ruffoni, Bogialli (77’Bricalli), Bruga, Poli, Rovelli, Licaj, Dolci (59’ Miceli), Mazzolini (68’ Baraiolo), Quaini, Zoaldi. All. Bongio

BIASSONO: Trizio, Patti, Bani S., Trabattoni, Esposito, Clerici, Galbiati (73’ Bani M.), Cassanmagnaga, Cuciniello, Mendez, Santagada. All. Aprile

MARCATORE: 10’ Esposito

ARBITRO: Rocchetti di Bergamo

AMMONITI: Bogialli (O),  Trabattoni, Cassanmagnaga, Cuciniello, Santagada (B)

Dazio – Basta un gol al Biassono per avere la meglio sul fanalino Olympic Retica. Match-winner Esposito (nella foto) al 10’. Su calcio d’angolo battuto da Santagada, Gini in uscita, ostacolato dal difensore centrale, smanaccia la palla sui piedi di Esposito che di piatto spiazza lo stesso Gini. Alla mezz’ora il Biassono ha l’occasione per raddoppiare, ma il bel diagonale di Trabattoni colpisce la parte esterna del palo. Al 42’ si fanno vedere i padroni di casa: punizione di Mazzolini, Trizio alza sopra la traversa.

La ripresa inizia subito con il Biassono alla ricerca del gol sicurezza, ma la conclusione di Cuciniello si stampa sulla traversa. Minuto 53: bella azione Mendez-Cuciniello, tocco del bomber argentino (al rientro dopo l’infortunio) che libera bene il giovane compagno di reparto, il cui tiro però trova la traversa. Al 64’ occasione dell’Olympic Retica con Mazzolini che a botta sicura cerca di beffare trizio, ma l’estremo difensore d’isitinto mette in corner. Al 74’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il colpo di testa di Mazzolini all’altezza del dischetto è respinto in corner da Trizio. Il Biassono si fa rivedere con un’azione di Santagada che, a tu per tu con Gini, al momento di calciare, da dietro arriva Bruga che sventa il pericolo. L’ultima azione del match è di marca locale. Al 90’ mischia in area rossoblu, ribattuta di Clerici, la palla ritorna sui piedi di Licaj, ma sulla sua potente conclusione Trizio interviene di piedi e salva la sua porta.

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here