Pellegrinaggio: a piedi a Monza per San Gerardo

san gerardo monza

Pellegrinaggio per San Gerardo. A piedi da Olgiate Comasco a Monza

Pellegrinaggio d’altri tempi. A piedi, in bici, in bus, con mezzi proprio. Lunedì 25 aprile Monza sarà letteralmente invasa da fedeli comaschi. Da Olgiate Comasco a Monza, cinque pullman per San Gerardo, decine di podisti e ciclisti. Nell’anno del Signore 2016, in quello del Giubileo della Misericordia e dell’attico del cardinale Tarcisio Bertone, c’è anche chi, come il parroco di Olgiate, si recherà a piedi alla chiesa del santo a Monza. Una tradizione popolare che vede ogni anno sempre un numero crescente di partecipanti.

PELLEGRINAGGIO: LA STORIA – Quello che lega i credenti di Olgiate Comasco con Monza è un legame che dura da 809 anni. Lunedì 25 aprile come ogni anno, si rinnova la tradizione del pellegrinaggio a Monza alla chiesa di San Gerardo, dov’è conservata l’urna di San Gearardo.

PELLEGRINAGGIO DI MASSA – I cittadini di Olgiate Comasco si rivereranno in massa a Monza. I motivi? Mantenere fede a un voto che risale al 1207. Suggestivo il pellegrinaggio notturno dei maratoneti del “Dialogo club“, dell’Avis e di un gruppo in partenza dall’oratorio. Tra i pellegrini ci sarà anche don Marco Folladori, il parroco, gran camminatore e amante delle camminate in montagna.

PELLEGRINAGGIO: LA PARTENZA – Per tutti appuntamento a mezzanotte con ritrovo sul piazzale della chiesa di San Gerardo di Olgiate per tutti coloro che vorranno andare a piedi sino a Monza. All’alba, invece, partirà un gruppo di ciclisti dell’oratorio che raggiungerà Monza in bicicletta. La parrocchia ha organizzato cinque pullman per donne ed anziani, più un altro messo a disposizione dall’Amministrazione comunale per le associazioni che, dopo la deposizione alle 8.30 di una corona al monumento ai Caduti al parco della Rimembranza, partiranno alla volta di Monza per assistere alla Santa Messa.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here