Patentino per guidare cani e padroni

anniversario monza a 4 zampe

Il cane, quell’amico troppo spesso sconosciuto

Patentino sì, patentino no. Forse. C’è chi lo ritiene inutile. Chi lo ritiene un corso base e quindi poco formativo. E chi come me invece lo ritiene indispensabile. Nutrendo la speranza che diventi obbligatorio per tutti prima ancora di prendere il cane. Di cosa stiamo parlando? Del patentino per proprietari. Ma che cos’è realmente e perché farlo.

Patentino: che cosa è

Si tratta di un percorso formativo destinato ai proprietari o futuri tali. Con l’obbiettivo di formarli, dare risposte e suggerimenti alle domande o problemi più frequenti. Rappresenta anche uno strumento per le Istituzioni. Tramite l’ordinanza del 3 marzo 2009 per la tutela dell’incolumità dall’aggressione di cani, gli Enti sono tenuti a organizzare percorsi formativi per i possessori di animali d’affezione. E per chi appunto intenda diventarlo. Il corso quindi è organizzato con criteri univoci a livello nazionale.

Patentino: il Comune di Monza

Il Comune di Monza per il terzo anno consecutivo ha organizzato il corso formativo per proprietari consapevoli. Ben 220 persone quest’anno che avranno e trasmetteranno quella sana cultura cinofila che troppo spesso viene a mancare. Come Monza a 4 zampe vogliamo andare oltre e stiamo progettando sempre in collaborazione con Silvia Cattani, un corso avanzato per chi ha già conseguito il patentino.

Patentino: serve un corso per essere bravi proprietari?

La risposta è si. Avere una corretta informazione e formazione può servire a evitare tutti quegli errori comuni. Ed anche migliorare di conseguenza e di gran lunga la convivenza e il rapporto con i nostri compagni di vita a quattro zampe. Avere una corretta comunicazione è alla base di ogni buon rapporto. I cani sviluppano in modo naturale un legame affettivo con il proprietario diventando membri della famiglia. Sentendosi quindi parte di essa. Diventano così gregari e come tali dobbiamo essere consapevoli che, proprio per il loro benessere, hanno bisogno di regole da seguire. Regole che debbono essere il più corrette possibili.

Patentino: il cane

Il cane è un animale sociale che manifesta comportamenti caratteristici della specie. Esempio la ricerca del branco, difesa del territorio, istinto predatorio. Ogni informazione in merito aiuterà noi proprietari a decifrare il loro comportamento. Ci aiuterà a prevenire situazioni sbagliate e intervenire in maniera opportuna il più correttamente possibile. Il cane ha uno sviluppo comportamentale durante tutto il suo percorso di vita. Cucciolo. Fase adolescenziale. Età adulta. Vecchiaia. Tutte queste fasi vanno conosciute, rispettate e seguite con un percorso formativo che serve a favorire il benessere fisico e mentale del proprio animale.

Patentino: i bisogni dei cani che non si possono ignorare

Lo stato fisico e psicologico non possono essere separati ed educare correttamente. Favorisce la tendenza del cane a seguire le buone regole sociali. Per farlo tutto dovrebbe essere basato su gioco e premio dei buoni comportamenti ignorando quelli sbagliati. Il cane ha un mondo tutto suo fatto per lo più di odori da scoprire. Siamo noi che dobbiamo imparare a conoscerlo e rispettarlo. Tantissimi buoni motivi possono portare un proprietario a frequentare il corso e conseguire il patentino. Se chiedete a me perché l’ho fatto vi risponderei perché vi è sempre da imparare e perché amo i miei cani e quindi li voglio conoscere. Essere un proprietario consapevole ti porta a essere più preparato e civile. Un legame unico e speciale si può creare solo in questo modo e cioè quello di rispettare il cane in quanto tale, rendendoci conto che se li vogliamo nella nostra vita dobbiamo entrare in punta di piedi nel loro mondo senza imposizione, ma con la conoscenza. Ricordatevi che vi è un mondo straordinario tutto da scoprire e conoscere. Questo mondo si chiama CANE …. Il nostro miglior amico a 4 zampe.

Barbara Zizza, Monza a 4 zampe

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here