Paderno: Chiede lo stipendio, lo licenziano. È protesta

cgil-generica

cgil-generica

Paderno Dugnano. Non l’ultimo avamposto della civiltà. Chiede lo stipendio e viene licenziato. A denunciarlo, questo pomeriggio, la Filt Cgil di Monza e Brianza. L’azienda dove è successo l’episodio è la Ge.Tra.Me. Venerdì 30 novembre, il protagonista dell’incredibile vicenda, terminato il proprio turno di lavoro, si vede chiamato in ufficio e lì riceve la brutta notizia. “Così, giusto perché sia chiaro – spiega il sindacato – si sente dire che non solo viene fatto lavorare, ma pretendere lo stipendio no”.

L’uomo, però, non è rimasto solo nella lotta. Oltre ai rappresentanti, si sono uniti a lui anche i colleghi che vantano a loro volta un paio di mensilità. Hanno dato vita ad uno sciopero di massa contro il licenziamento e sono pronti a proseguire anche nei prossimi giorni. “Abbiamo chiesto all’azienda un incontro urgente – conclude il sindacato – ma nessuna risposta”.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here