Musica Biassono: note d’autore in vineria

musica biassono

Serata intima tra musica e vino

Musica Biassono, autori appassionati per una serata in vineria. Niente palchi e un pubblico ristretto. Alla Vineria dell’Isola di Biassono andrà in scena “La Brianza che sussurra”, una realtà che vale la pena di ascoltare. Mao Medici e Jonathan Len suoneranno una musica “sconosciuta e non etichettabile” domenica 29 maggio dalle 21.00. Un viaggio alla scoperta delle note che suonano fuori dal coro.

Musica Biassono: musica fatta per il pubblico

Quando si parla di Mao Medici, è necessario chiarire un particolare. Il cantante suona per la gente. Nessun contratto, nessuna etichetta ma un autore finanziato dai cittadini. “Volo Pindarico” è il suo secondo e ultimo album pubblicato. Per l’occasione, insieme a Mao Medici, Jonathan Len. Musica Biassono: dal rock al pop. Per la prima volta da solista, Jonathan Len esordirà al fianco di Mao Medici prima dell’uscita di “Zingaro”, album in uscita il prossimo giugno. L’intera serata sarà all’insegna della musica che esce dai canoni. Un viaggio alla scoperta delle note inedite. Domenica 29 maggio la location sarà intima. Alla Vineria dell’Isola di Biassono, un pubblico ristretto e un confronto ravvicinato tra i presenti e i cantanti. Il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino.

mao medici volo pindarico

Musica Biassono: poesia e chitarra, storia dei due artisti

Musica inedita, autoproduzione e nessun contratto. Ma chi sono in realtà questi due cantanti? Mao Medici inizia dalla poesia. Dopo qualche anno, accompagna i versi con la chitarra. Nel 1996 crea il gruppo “Senza Senso”. Dagli albori alla prima band musicale, una sola regola: solo testi in italiano. Attraverso diversi gruppi musicali, Mao Medici diventa un nome importante della scena musicale brianzola. Nel 2012, ricomincia la carriera da solista fino ad arrivare all’album “Volo Pindarico”. Una vita spesa tra versi poetici e testi musicali. Invece, Jonathan Len, cresciuto nella musica fatta in gruppo, è per natura pop. Dopo i successi degli scorsi anni, a giugno uscirà “Zingaro”, il suo ultimo album. Per la serata alla Vineria dell’Isola si esibirà, per la prima volta, da solista. Un momento musicale alla scoperta degli autori del nostro territorio. La Brianza che sussurra.

 

la brianza che sussura

Alessandro Galli

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here