Muggiò, provaci ancora Messina

In cinque anni mai votato contro l’attuale giunta. Mai uno screzio, mai un segnale di quanto avvenuto la scorsa settimana. Ora Michele Messina, ex assessore ai servizi sociali di Muggiò, dimissionario, ha deciso di giocare in proprio e di correre il prossimo anno con una propria Lista civica come candidato sindaco. Fuori dal Popolo della Libertà, ma come compagni di viaggi molti che ora sono nel Pdl. Almenio così spera.

La “campagna acquisti” sul territorio è iniziata da tempo con un porta a porta per riempiere la lista di candidati. Fallito il tentativo di mandare a casa Pietro Zanantoni, l’attuale reggente del Comune, un gruppeto di consiglieri comunali si sta attrezzando in vista della consultazione elettorale di primavera. Ma Zanantoni tira dritto forte del consenso popolare raggiunto in cinque anni di amministrazione.

Va detto che già lo scorso giro Messina aveva cercato di farsi candidare sindaco dal centrodestra. Poi i giochi di potere interni al Pdl avevano dirottato la scelta verso Zanantoni, scelta poi rivelatasi vincente.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here