Monza un libro per raccontare la favola di Gigi Radice

monza un libro gigi radice

Allo Sporting il libro “Gigi Radice, il calciatore, l’allenatore, l’uomo dagli occhi di ghiaccio”

Monza un libro per raccontare una favola. Un uomo, un mito, un signore Sui campi di calcio e fuori. Gigi Radice. L’uomo dagli “occhi di ghiaccio” come era soprannominato tradotto in parole e foto. Sino a qualche anno fa lo potevi incontrare a Monza dalle parti della chiesa di San Gerardo dove abitava. Adorato dai “vecchietti” di una certa età che ricordavano il suo esordio come allenatore sulla panchina del Monza. E quelli un po’ meno assillati dalla carta di identità con gli occhi lucidi per l’ultima promozione in serie B della squadra biancorossa. Il libro è anche e soprattutto un tributo all’uomo Radice che ora lotta contro il tempo in un letto d’ospedale di Monza.

Monza un libro per la gloria

Nel nuovo libro di Francesco Bramardo e Gino Strippoli la nostalgia vola. Come certi palloni da una parte all’altra del campo che tagliano le difese. Lanci lunghi cari a Radice che ricordavano il calcio all’olandese. Quello totale di cui fu il profeta in Italia. dalle pagine escono spettacolo, fatica e uomini. Come lui. Gigi Radice ha dato molto al calcio. Quanto non gli è riuscito da calciatore nel Milan per l’infortunio, lo ha fatto da allenatore. Ha vinto un solo scudetto col Toro, ma sulle rive del Po se lo ricordano ancora oggi. Era definito “l’uomo dagli occhi di ghiaccio” ed era forse per questo che piaceva alle donne ed era adorato dai suoi calciatori. Stamattina (giovedì 15 novembre ndr) sembrava di avere accanto accanto anche il povero Angelo Scotti, recentemente scomparso, che di Radice era il fan numero uno. Sarebbe stato contento per la festa al “suo” Gigi.

Monza un libro per la storia

Ed ancora. Gigi Radice e la sua epopea al Torino, culminata nello scudetto del 1976. Tanti aneddoti di vita inediti sul vecchio «condottiero» granata. L’esperienza biancorossa. Di questo ed altro parla «Gigi Radice: il calciatore, l’allenatore, l’uomo dagli occhi di ghiaccio». Ed alla presentazione nel salone d’onore dello Sporting c’era pure Paolino Pulici, 172 gol con il Torino nato a Roncello a due passi da Monza. Così come Gigi era nato a Cesano Maderno nella Brianza Ovest. Mister tra le altre squadre di Monza, Cagliari, Milan e Inter.

monza un libro gigi radiceMonza un libro amarcord

Ex capitano del Milan campione d’Europa, la cui carriera da calciatore fu interrotta da un infortunio al ginocchio a soli 24 anni. “Noi non siamo qui per prendere in giro la gente ma dobbiamo offrire un calcio bello e divertente” era il suo mantra, concretizzatosi con lo scudetto conquistato con il Torino il 16 maggio 1976. E giù o su a seconda dei punti di vista verso la nostalgia canaglia che ha accomunato i presenti in sala. Dal sindaco Dario Allevi ai tifosi del Monza calcio che vivono di ricordi e pure adesso come adesso anche di speranze.

Marco Pirola

Da oggi, giovedì 15 novembre, il libro potrà essere acquistato nelle librerie e sul web al costo di 11,90.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here