Monza: dimesso il commerciante che si è dato fuoco per protesta – FOTO

 

Monza, si dà fuoco per protesta, ferito un poliziotto. Dopo due giorni di ricovero all’ospedale San Gerardo di Monza, Carlo De Gaetano, 52 anni, il ristoratore che si è dato fuoco per protestare contro la costruzione di barriere antirumore davanti al suo ristorante al quartiere San Fruttuoso di Monza, è tornato a casa. L’episodio era accaduto poco dopo le 22 di lunedì, in viale Lombardia, a Monza. Il comandante della Polizia Stradale di Seregno è rimasto ustionato insieme ad un agente. Entrambi si sono gettati sul commerciante che ha gettato della benzina a terra e poi si è incendiato. Un poliziotto portato al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza è stato subito dimesso con leggere bruciature alle braccia e curato per il bruciore agli occhi.

IL PROTAGONISTA – Ossessionato da un cantiere, Carlo De Gaetano, barista monzese di 52 anni ha dato fuoco ad una coperta intrisa di benzina e si è buttato sopra. E’ accaduto davanti al suo ristorante in viale Lombardia a Monza dove stanno per essere installate infatti delle barriere antirumore da parte dell’Anas. L’uomo era diversi giorni che protestava contro la realizzazione perché secondo lui danneggeranno gli affari del suo locale. Più volte aveva minacciato il gesto e lunedì sera ha messo in atto le minacce. A notte fonda era ancora al pronto soccorso del San Gerardo per le cure del caso. poi il ricovero e mercoledì le dimissioni dal reparto di chirurgia.

IL FATTOIl comandante della Polizia Stradale di Seregno e’ rimasto ustionato su tutto il corpo. Ora è all’ospedale Niguarda di Milano. Insieme a un agente si era gettato sul commerciante che si e’ dato fuoco quando ha visto arrivare gli operai sul cantiere. Il ristoratore, Carlo De Gaetano, proprietario del bar Raffaello al civico 260, protestava con altri commercianti già da alcune settimane. Aveva investito tutti i suoi soldi in un bar tavola calda, da anni in difficolta’ a causa dei lavori per la realizzazione del tunnel urbano in viale Lombardia a Monza. A detta dei negozianti le barriere offuscherebbero le facciate delle attivita’ e impedirebbero sosta e accesso di mezzi nei passaggi carrai. In vista della posa definitiva delle barriere, C.D.G. ha intriso di benzina una coperta, minacciando di darsi fuoco. In pochi attimi sul posto e’ arrivata una volante della Polizia Stradale di Seregno. L’uomo, per nulla intenzionato a desistere, ha dato fuoco alla coperta e poi ci e’ salito sopra. I due poliziotti sono intervenuti gettandosi sull’uomo. Tutti e tre sono stati soccorsi da vigili del fuoco e operatori del 118.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here