Monza, Sanità: il vicepresidente della Lombardia visita il San Gerardo

Il vicepresidente della Regione Lombradia in visita al San Gerardo di Monza
Il vicepresidente della Regione Lombradia in visita al San Gerardo di Monza
Da sinistra: Simonetta Bettelini, direttore generale del San Gerardo di Monza, Mario Mantovani, vicepresidente della Regione Lombradia ed Eugenio Vignati, direttore sanitario

Monza, il viceprersidente della Regione Lombardia, Mario Mantovani in visita al cantiere dell’ospedale San Gerardo di Monza. Un ospedale d’eccellenza tra un cantiere da 211 milioni di euro e reparti all’avanguardia nel mondo, giovedì mattina ha ricevuto la visita dell’assessore alla Sanità della regione Lombardia Mario Mantovani. Per Mario Mantovani, vicepresidente della Regione Lombardia e assessore regionale alla Sanità:  111 milioni di euro la somma già stanziata per il cantiere di ristrutturazione e ampliamento del San Gerardo e l’impegno «a proseguire i lavori nei tempi previsti». Alla copertura finanziaria mancano i 60 milioni di euro previsti dalla vendita dell’area del vecchio ospedale di Monza. Dopo l’asta andata deserta nel 2011 è ripreso il tavolo tra Azienda ospedaliera, Regione, Infrastrutture Lombarde e Comune per promuovere una nuova asta nei prossimi mesi. Sono fiducioso – ha continuato Mantovani- che nei primi mesi dell’anno possa chiudersi la trattativa. In ogni caso Regione Lombardia non ha mai lasciato nulla di interrotto».

I LAVORI – Il cantiere procede come da programma: tra dicembre e febbraio sarà completato il primo lotto di lavori con il completamento della nuova palazzina che ospiterà gli ambulatori e i servizi commerciali e la ristrutturazione del vecchio avancorpo. Si procederà quindi alla fase di trasloco dei reparti del settore B del monoblocco, poi del settore A e del C fino al completamento dell’opera prevista nel 2019. Al termine del sopralluogo Mantovani ha visitato il reparto di Chirurgia della mano, uno dei reparti fiore all’occhiello della struttura ospedaliera brianzola e ha incontrato i dirigenti medici nell’aula conferenze di Villa Serena. Tre ore di full immersion per rendersi conto di persona di quanto il San Gerardo sia struttura all’avanguardia.

Eugenio Vignati, direttore sanitario del San Gerardo di Monza e l'assessore alla Sanità Mario Mantovani
Eugenio Vignati, direttore sanitario del San Gerardo di Monza e l’assessore alla Sanità Mario Mantovani

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here