monza record maratona nuovabrianza

La Nike sponsorizza il tentativo di record in autodromo a Monza

Monza record maratona sfuma per 25 secondi. Una maratona sponsorizzata per lanciare un nuovo paio di scarpe che migliorano le prestazioni dei runner del 4%. A solo quattro chilometri dalla storia. Un esperimento, un tentativo. Eliud Kipchoge ha corso 42 chilometri oltre i propri limiti al di là di ogni tempo considerato umano. Al di sotto del record del mondo, ma non è riuscito a chiudere una maratona in meno di due ore. Per pochissimo: 2 ore 00 e 25 secondi.

Monza record maratona: la sfida impossibile

Kipchoge ci è andato più vicino di quanto si potesse immaginare. Il record non c’è e nemmeno il primato perché l’operazione “griffata” Nike non può essere omologata. Non era una gara ufficiale. I rifornimenti arrivavano in moto. Le lepri (i corridori che fanno l’andatura ndr) erano un vero e proprio esercito. Non c’erano avversari. ma le scarpe, quelle sì c’erano. Eccome. Per lo sponsor migliorano le prestazioni del 4 per cento.

Monza record maratona: il primato ufficiale

Il record del mondo resta di Dennis Kipruto Kimetto. Un atleta keniota specializzato nella maratona e nelle gare di corsa di lunga distanza. Vincitore di numerose maratone. Dal 2014 detiene il record del mondo di questa specialità con il tempo di 2h02’57”, ottenuto durante la maratona di Berlino. Il record del mondo rimane quindi suo: 2 ore 2 minuti e 57 secondi. ottenuto alla monza record nuovabrianzamaratona di Berlino del 2014. Monza non ha cambiato la storia vedremo se ha cambiato la corsa.

Commenti