monza promosso in Lega Pro

La capolista conquista il punto prezioso contro il Seregno ed è festa al Brianteo con i tifosi russi

Monza promosso in Lega Pro. ed è subito festa. Ci siamo. Il Monza torna finalmente tra i professionisti. Il punto che mancava per ottenere la matematica certezza per la promozione è stato ottenuto contro il Seregno. Per una volta i ragazzi della “curva Pieri” non si sono sentiti soli. Uno stadio Brianteo finalmente vestito a festa e con una degna cornice di pubblico. Tra il pubblico della curva pure una delegazione di tifosi dello Zenit San Pietroburgo.

monza promosso nuovabrianza

Monza promosso in Lega Pro: merito anche della Pieri

La curva Pieri. Sì, quelli irriducibili. Quelli che la domenica per un anno sono andati in trasferta ovunque. Che hanno battuto i campetti spelacchiati delle periferia pallonata. Quelli che insomma c’erano sempre. Loro appunto. I ragazzi si presentano compatti per caricare la squadra giunta ad un passo dal traguardo. Cori possenti. Coreografia da balletto del’lOperà.  Fumogenata stile anni Ottanta. Bei tempi. Bandieroni che garriscono al vento, spingono i ragazzi verso il sogno. In curva oltre ai sempre presenti SAB anche alcuni ragazzi dello Zenit di San Pietroburgo, che vengono anche loro contagiati dall’entusiasmo dei ragazzi della Pieri, che dimostrano ancora una volta, di essere di una categoria superiore.

monza promosso

Monza promosso in Lega Pro: primo tempo

Biancorossi subito all’attacco. Bomber Palazzo sfiora il gol dopo pochi minuti di gioco. Subito dopo al 6’ si ripete su ottima imbeccata di Barzotti. La fortuna non lo assiste. Il Monza insiste. All’undicesimo minuto “l’architetto” del centrocampo, capitan Guidetti, calcia una punizione perfetta che sorvola la barriera. Ma non sorprende l’estremo difensore seregnese che respinge in angolo. Al 34’ i biancorossi passano meritatamente in vantaggio con una bella rete di D’Errico che s’invola sulla fascia e colpisce con un secco diagonale freddando il portiere avversario. Il Brianteo esplode di gioia e il coro ormai famoso della capolista che se ne va diventa la colonna sonora dello stadio intero.

monza promosso nuovabrianza

Monza promosso in Lega Pro: secondo tempo

Nella seconda frazione di gara il Monza non molla la presa e continua ad attaccare. Al 53’ il raddoppio. Gasparri con un destro preciso infila il portiere avversario e corre festante sotto la curva. I ragazzi di Zaffaroni a questo punto, forse con la testa già alla festa finale, tolgono inconsapevolmente il piede dall’acceleratore. Il Seregno ne approfitta e dopo l’uscita dal campo di D’Errico, dimezza lo svantaggio con Vaini. Nei minuti finali, ecco il pareggio del Seregno con Lillo che segna in mischia. Con una difesa biancorossa ancora una volta un po’ distratta.

monza promosso

Monza promosso in Lega Pro: la festa

Tutti in campo in un’invasione pacifica. Il popolo biancorosso si lancia in una corsa liberatoria sul rettangolo verde sommergendo d’entusiasmo i propri eroi. Finalmente dopo anni di delusioni, la piazza biancorossa può gioire per la promozione ottenuta. Arrivata dopo una splendida stagione vissuta da protagonisti assoluti. Il Monza è tornato. Il futuro è adesso. Per il vecchio cuore biancorosso, inizia un nuovo domani.

Andrea Arbizzoni

monza promosso

Commenti