Monza: La poesia sale sul “ring”

monza-poetry-slam

monza-poetry-slam

Monza, la poesia sale sul ring. Torna l’appuntamento con Poetry Slam Festival, una vera e propria gara di poesia che si terrà a Binario 7 da venerdì 2 a domenica 4 maggio. Poetry Slam, come si diceva, funziona esattamente come una performance sportiva. I poeti, infatti, leggono i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria estratta a sorte tra il pubblico, diretta quest’ultima da un “maestro di cerimonia”. Il poeta può utilizzare solo la sua voce, il corpo e naturalmente le parole. Niente costumi e niente musica. La regia del festival è di Enrico Roversi, il progetto nasce invece dall’associazione Mille Gru. Venerdì mattina l’apertura dei lavori con gli incontri dedicati agli studenti, mentre dalle 14,30 alle 19,30 si terranno le semifinali del campionato lombardo. Sabato, alle 16, si svolgeranno invece le finali, seguite, alle 21, da un incontro con Mark Kelly Smith, l’inventore del Poetry Slam., nato per la precisione nel 1987 in un locale di Chicago, il Green Mill. Domenica per la chiusura dell’evento, la mattina, dalle 9 alle 13 appuntamento con il laboratorio tenuto da Rosaria Lo Russo e dedicato all’arte della declamazione, mentre alle 14,30 si svolgerà un incontro con gli organizzatori. Per informazioni è possibile telefonare al numero 039/5963128 oppure visitare il sito www.lascuoladellearti.it. 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here