Monza, nuoto sincronizzato: Alice da Monza in nazionale

Duo nuto sincronizzato Londra 2012

Monza, nuoto sincronizzato: Alice da Monza in Nazionale. Alice Bortolus da Monza nel Paese delle meraviglie della nazionale di nuoto sincronizzato. Si disputerà nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 novembre, il raduno della Nazionale riservato ad una selezione di atlete di nuoto sincronizzato della categoria juniores. In totale sono state convocate 14 atlete nate 1997, 20 atlete nate 1998 e 20 atlete nate 1999. Si sottoporranno a varie prove in palestra e in acqua, al termine delle quali verranno scelte alcune ragazze che andranno ad integrare la squadra azzurra juniores, prendendo il posto delle atlete più grandi che sono passate di categoria.
LA SELEZIONE – Nutrita la rappresentanza per la Sport Management. Saranno, infatti, ben cinque le sincronette che vi prenderanno parte: Ginevra Occhio, Chiara Varini, Chiara Turrini (1997), Alice Bortolus e Federica Schiari (1999).
L’ATLETA DI MONZA – Proprio Alice Bortolus di Monza sarà una delle più attese dopo la partecipazione alla Coppa Comen, la manifestazione europea dello scorso settembre. In Grecia, l’atleta che si allena al Centro Natatorio Pia Grande di Monza, nella disciplina del libero combinato, insieme alla sua squadra, si è classificata al 4° posto dietro solo a Russia, Spagna e Usa. Non solo, ma ad arricchire il suo palmares anche le partecipazioni ai campionati italiani assoluti e juniores, oltre a far parte del giro della Nazionale dallo scorso  gennaio. Al raduno si allenerà nel solo, duo e negli esercizi di squadra.  “Sono molto contenta e orgogliosa di questa convocazione – ha affermato la sua allenatrice Elena Celia – Alice presenta ottime capacità tecniche e fisiche”.
LA RESPONSABILE – Esprime tutta la sua soddisfazione anche la responsabile del settore nuoto sincronizzato di Sport Management, Luisa Mossio: “Questa selezione premia il lavoro fatto sinora. Cinque atlete provenienti da centri natatori diversi dimostra quanto queste sezioni siano collegate tra loro. Sappiamo quanto è importante fare gli stessi allenamenti e confrontarsi periodicamente per crescere insieme”.

alice

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here