Monza: Motorshow in città. Tutti d’accordo?

motorshow

motorshow

Aci Milano, Provincia di Monza e Brianza, Comune di Monza e Autodromo uniti per sostenere l’approdo in città del Motorshow, appena chiuso a Bologna. La notizia arriva, per l’appunto, a poche ore dall’annuncio che lo storico appuntamento bolognese con i motori chiude i battenti. Una notizia che se da una parte ha segnato un destino, dall’altra potrebbe aprire un nuovo corso in Brianza. Infatti, l’idea sarebbe quella di rafforzare la programmazione dell’autodromo con l’arrivo dell’importante esposizione. Questo, naturalmente, anche in vista di Expo 2015. E magari anche come “scudo” ad eventuali trasferimenti del Gp verso altri più remunerativi lidi.

Di certo c’è che l’idea sta prendendo piede e stanno iniziando ad arrivare le prime “adesioni” al progetto. Come quelle della Lega, da sempre autodromista e da sempre schierata per il mantenimento a Monza di tutti gli appuntamenti sulle due e quattro ruote. Andrea Monti, assessore provinciale allo Sport e rallysta sfegatato, ha abbracciato subito il progetto: “Rappresenta l’alternativa più solida e credibile per cercare di rilanciare un appuntamento fieristico che non rappresenta solo e soltanto una vetrina per le case automobilistiche, che ancora oggi devono navigare a vista in un mercato in piena crisi, ma è davvero un’eccellenza che non possiamo permetterci di perdere”.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here