Monza metro: pensionati amanti dei cantieri cercasi

monza metro nuovabrianza

Con i due progetti la curiosità dei “lavoratori dell’Inps” sarà soddisfatta per anni

Monza metro, un miracolo elettorale. Ma non è un film dei fratelli Choen. Lunedì 29 maggio segnatevi questa data. I pensionati di Monza e dintorni sono avvisati per tempo. Riapre un cantiere. E che cantiere. Quel giorno riprenderanno i lavori per il prolungamento della M1 Sesto Fs-Cinisello Monza. E questo era scritto da tempo. “Poca roba” se paragonata al prolungamento della M5. Anche se per i primi capannelli di pensionati attorno alle ruspe, bisognerà aspettare il 2019. Da Bignami a Cinisello Balsamo verso Monza città, Monza Ospedale S. Gerardo e Monza Polo istituzionale. MM ha consegnato il “Progetto di fattibilità tecnico economica”.

Monza metro: l’annuncio

L’Arcangelo Gabriele che ha portato l’annuncio, ha le sembianze più terrene dei sindaci dei comuni di Cinisello Balsamo, Milano, Monza, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese. Della Città Metropolitana e dalla Regione Lombardia che si sono incontrati a Palazzo Marino. Il nuovo sindaco di Milano poi ha cambiato idea rispetto al precedente.

Monza metro: linea rossa

Per quanto riguarda la M1 Sesto FS–Cinisello Monza si realizzeranno 1,9 km di linea, 2 stazioni, un parcheggio auto da 2.500 posti. Diventerà nodo di interscambio Cinisello Monza che metterà in connessione le linee M1 e M5 con la A4 Torino-Milano-Trieste, la A52 Tangenziale Nord Milano (Rho-Monza), la SS. 36 superstrada Valassina Milano-Monza-Lecco-Sondrio. Un terminal di linee su gomma per la Brianza e il nord Milano, un parcheggio di interscambio di 1.500 posti auto, un centro commerciale. L’entrata in esercizio della nuova metropolitana è fissata per fine 2019. Il cronoprogramma prevede 60 giorni per il progetto esecutivo750 giorni di lavoro, 60 giorni di pre-esercizio. Si può quindi prevedere che la M1 inizierà il servizio a Monza Bettola a fine 2019. I pensionati di monza che volessero assistere al “miracolo” sono pregati di prenotare. Sono 23 i milioni di euro. A tanto ammonta il finanziamento approvato dal Cipe lo scorso 1 dicembre all’interno del Patto per la Lombardia con Regione e Governo.

Monza metro: La linea M5

Qui il “piatto” per i pensionati amanti dei cantieri è più ricco. Il prolungamento di M5 da Bignami a Cinisello Balsamo verso Monza città, Monza Ospedale S. Gerardo e Monza Polo istituzionale con 8 chilometri e 10 fermate. Martedì 22 maggio, MM ha consegnato il “Progetto di fattibilità tecnica ed economica – fase 1″. Progetto che presenta il prolungamento Bignami-Monza con diverse ipotesi di tracciato. L’intera tratta ha una lunghezza tra i 12,1 e 13,7 chilometri10 o 12 stazioni. Un deposito collocato a Monza poco a nord del nodo di interscambio con la M1 a Monza Bettola. Il finanziamento del progetto definitivo, 16 milioni di euro, è nel Patto per Milano. Il costo complessivo per la realizzazione dell’opera è di 1,3 miliardi di euro.  Il tempo di realizzazione per l’intera tratta di Monza è indicato nell’ordine dei 10 anni a partire da oggi. Per quanto riguarda i costi che comprendendo infrastruttura, materiale rotabile, progettazione, oneri di sicurezza, IVA, si ipotizza un totale complessivo tra 1,06 e 1,27 miliardi di euro. Il costo di esercizio è stimato in circa 20-22 milioni di euro all’anno.

Monza metro: metrò ed elezioni

“Oggi è una giornata storica – commenta il sindaco Roberto Scanagatti – Finalmente abbiamo avviato in modo concreto un percorso virtuoso che unirà due capoluoghi, la grande Milano e Monza. Che farà bene alla qualità dell’aria. Ai lavoratori e agli studenti favorendo inoltre lo sviluppo economico e le relazioni culturali di un territorio molto ampio in cui risiedono 350 mila cittadini. Il prolungamento della M5 a Monza passando per Cinisello Balsamo e anche della M1 da Sesto San Giovanni fino al capoluogo brianzolo, creerà un’alternativa concreta al mezzo privato in uno degli assi da cui provengono i maggiori flussi di traffico verso l’area milanese. Monza sarà la porta della Brianza verso l’area metropolitana di Milano.

Monza metro: le novità

Una delle novità più importanti è che, contrariamente a quanto si prevedeva, il prolungamento della linea Lilla avverrà in un unico lotto. La progettazione definitiva e la cantierizzazione richiederanno 3 o 4 anni. Mentre tutto il tragitto da Bignami (Milano) al polo istituzionale di Monza passando per l’ultimo tratto milanese, per Cinisello e per il tracciato monzese, sarà realizzato in altri 4/5 anni. Sono tempi standard per un’opera di questa portata che però potranno essere ridotti. Tre i possibili tracciati per la tratta monzese. Quello scelto correrà da Bettola, proseguendo lungo viale Campania, via Marsala, Via Cavallotti, Villa Reale e Parco di Monza, Ospedale San Gerardo e Polo istituzionale.

Monza metro: dalla fune ai vagoni

Negli anni Novanta ci aveva già provato la giunta di centrodestra a sponsorizzare una sorta di metropolitana che collegasse Monza a Milano. La metrò a “fune”. Un’opera faraonica e pure raffazzonata che è costata ai contribuenti monzesi 6 miliardi di vecchie lire svanite nel nulla. Perché non solo il cantiere non si è fatto, ma pure il progetto si è perso nei meandri della magistratura. Ora si cambia musica e treno. I pensionati sono avvisati…

Marco Pirola

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here