Monza Europa dà… gas ad Agam-Acsm

    monza europa agam nuovabrianza

    Piano investimenti: Dalla Banca europea un prestito di 100 milioni per il Nord della Lombardia

    Monza l’Europa dà una mano ad Agam-Acsm. Prestito di 100 milioni di euro. Investimento tutto made in Europa per progetti localizzati in cinque province del Nord della Lombardia. Opere nei settori dell’ambiente, reti idriche ed elettriche, centrali idroelettriche, teleriscaldamento ed efficienza energetica. I cittadini interessati sono in in totale 900mila abitanti, tra famiglie ed imprese.

    Monza Europa e la sua banca

    La Bei (Banca europea per gli investimenti) sostiene il piano di sviluppo di Acsm Agam. La multiutiliy quotata alla Borsa di Milano attiva nel Nord della Lombardia (Monza, Como, Lecco, Sondrio e Varese). È stato perfezionato un finanziamento di 100 milioni di euro con una durata fino a 16 anni. Soldi finalizzati alla realizzazione del piano di investimenti nel quinquennio 2019-2023 del Gruppo. Il prestito ha la garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS). Uno dei pilastri dell’Investment Plan for Europe, il Piano Juncker.

    Monza Europa e l’Ambiente

    I progetti sono tutti concentrati nei territori di riferimento del Gruppo. Riguardano il settore dell’Ambiente, le reti idriche ed elettriche, le centrali idroelettriche, il teleriscaldamento, l’illuminazione pubblica, efficienza energetica e smart city, la sicurezza informatica. Gli abitanti complessivamente interessati dagli investimenti della multiutility lombarda sono circa 900mila. Per il Gruppo Acsm Agam l’operazione rappresenta un importante contributo al consolidamento della propria struttura finanziaria, consentendo di allungare la durata media del debito a condizioni competitive, avviando la collaborazione con un primario operatore di riferimento internazionale, quale è la banca della UE.

     

     

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here