Monza e Brianza: in Provincia urbanistica flop

monza telefonate allevi
Cristiano Crippa, assessore provinciale all'Urbanistica
Cristiano Crippa, assessore provinciale all’Urbanistica

Un record la morente Provincia di Monza e Brianza l’ha sicuramente ottenuto. Certo è che gli amministratori non potranno vantarsene. Li salverà solo la fine imminente della legislatura. E’ quella in Italia con il maggior numero di ricorsi al Tar contro il Piano di governo provinciale. Un autentico coro di no all’urbanistica di via Tommaso Grossi dal territorio che non ha eguali nel nostro Paese. Sono bel 103. Di questi dieci presentati dai Comuni (anche governati dalla stessa coalizione di maggioranza), 1 dall’Alsi (società pubblica), 56 da aziende, 14 da privati e società, 20 da imprenditori e 2 da associazioni (tra queste Confindustria di Monza e Brianza).

Lo strumento urbanistico presentato dal Parco della Valle del Lambro che comprende 41 Comuni ha avuto solo 5 ricorsi al Tar. E mentre in via Grossi in cinque anni sono stati bravissimi a trasformare ogni “rutto” di assessori e presidente in un autentico e celebrato dò di petto, sull’argomento urbanistica, ora cala una coltre imbarazzata di silenzio in attesa del sipario definitivo.

 

 

 

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here