Monza: Badante in manette, rubava i soldi ad una 81enne

anziana-monza-badante

anziana-monza-badante

Monza, badante in manette, rubava i soldi ad una 81enne. Più che badare all’anziana signora, badava ai fatti suoi. Un libretto d’assegni, un orologio e 50 euro quelli rinvenutigli addosso, ma quando i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Monza hanno perquisito la sua abitazione, hanno trovato altri sette orologi e pure dei gioielli. Non solo. Con il bancomat dell’anziana aveva prelevato anche 2.800 euro in contanti. È finita in manette la storia di V.M.J.C., 36enne ecuadoriano, di professione badante, ma in realtà vero ladro. A mettere i militari monzesi sulle tracce dell’uomo era stato qualche tempo prima il figlio stesso della donna, insospettito da alcuni atteggiamenti del badante e dalla sparizione improvvisa di alcuni oggetti. I militari hanno così indagato riuscendo a cogliere il 36enne sudamericano in flagrante. Cosa potesse infatti farsene del libretto di assegni dell’anziana non è difficile da indovinare, così come degli oggetti rinvenuti nella sua abitazione. In pratica, da quanto emerso, pare che nel giro di pochi mesi, l’uomo avesse messo pesantemente mano ai soldi della donna, prelevando in pochi giorni 200 euro, ma soprattutto riuscendo ad impossessarsi di almeno 2.800 euro attraverso prelievi continui allo sportello bancomat.

carabinieri-arresto

Per il 36enne si sono così aperte le porte del carcere, mentre fortunatamente per l’anziana si è conclusa felicemente la brutta avventura. L’arresto, sottolineano dai vertici dell’Arma monzese, si inserisce nel più ampio contesto dei servizi predisposti del Comando provinciale di Milano e dal Gruppo di Monza a tutela degli anziani e delle cosiddette “fasce deboli”. Non si tratta infatti di un caso isolato e verosimilmente neppure dell’ultimo. Purtroppo l’assenza di una vera rete che aiuti e sostenga le famiglie nella ricerca di personale qualificato e controllato da inserire presso i propri cari può infatti trasformarsi in un vero incubo.

badante-anziana

Simona Calvi 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here